menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli ombrelloni bruciati

Gli ombrelloni bruciati

Incendio all'osteria "Al fagiano", rintracciato e incarcerato l'autore

L'uomo, un 44enne, era stato protagonista dello spiacevole episodio alla fine di gennaio. Venne arrestato e processato immediatamente, ma scontò solo due giorni di carcere. Ora gli avanzano quasi due anni

Dopo la sentenza, che lo ha condannato lo scorso 31 gennaio a quasi due anni di carcere per avere incendiato gli ombrelloni dell'osteria "Al fagiano" il 44enne  U. D. B. è stato arrestato dagli agenti della sezione Unità di Pronto Intervento della Squadra Mobile.

Dovrà scontare la pena di un anno, 11 mesi e 28 giorni di reclusione. Al tempo dei fatti scattò l’arresto in flagranza e venne processato con rito direttissimo. Scontò però solo due giorni di carcere. I poliziotti della questura di Napoli lo hanno rintracciato, arrestato e condotto nel carcere napoletano di Poggioreale.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento