rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca San Rocco / Viale Venezia

Inseguimento lungo la Pontebbana: in auto avevano 3 chili di hashish

Arrestate tre persone, due marocchini e un kosovaro, che viaggiavano su una Golf. Secondo il capo della Mobile Ortolan «lo stupefacente pare fosse destinato al mercato locale udinese»

Bloccati dagli agenti della Questura lungo la Pontebbana ieri sera dopo un breve inseguimento - all’altezza di Pasian - e arrestati in flagranza di reato. Si tratta di due cittadini marocchini, S. K., di 28 anni e M. H. di 30, e un kosovaro, A. Q. di 24. Viaggiavano a bordo di una  Golf, all'interno della quale, sotto i sedili anteriori, avevano nascosto tre panetti di hashish da un chilo l’uno, per un valore sul mercato 'al dettaglio' di circa 15.000 euro. I tre sono stati condotti nella Casa circondariale di Udine in via Spalato. 

S. K., clandestino in quanto già espulso dal nostro territorio nazionale e con precedenti penali specifici, si trovava già nella zona di Udine, mentre gli altri due sono residenti in provincia di Treviso. Il vicequestore aggiunto e capo della Squadra Mobile, Massimiliano Ortolan, ha precisato che la Polizia ritiene che «lo stupefacente fosse destinato al mercato locale udinese perché ultimamente, a differenza dei primi mesi dell'anno, in cui c'erano più sequestri di marijuana, l'hashish è più presente». Indagini sono in corso per capire da dove provenisse lo stupefacente, a chi fosse destinato, e per valutare se i tre agissero in conto proprio o facessero parte di un'organizzazione criminale più ampia e strutturata.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento lungo la Pontebbana: in auto avevano 3 chili di hashish

UdineToday è in caricamento