Derubavano i turisti di borse e borselli, arrestati a Lignano Sabbiadoro

Nella giornata di lunedì 20 agosto una coppia della Repubblica Ceca e una donna slovacca sono stati intercettati dai carabinieri

Arrestate tre persone dai carabinieri della stazione di Lignano per l'ipotesi di furto con destrezza in concorso. Protagonisti del reato i componenti di una coppia della Repubblica Ceca di 32 e 25 anni e una donna slovacca di 32 anni. Agivano in concorso tra di loro.

Il caso

I tre sono stati arrestati per due casi accertati dai militari. Il reato si è consumato durante il mercato settimanale di Lignano, quando la coppia e la donna, con vari espedienti, hanno derubato di una borsa un trentatrenne turista tedesco. L'accessorio sottratto al turista conteneva al suo interno bancomat, carte di credito e contanti. Il furto ai danni del cittadino tedesco è stato notato da alcuni proprietari delle bancarelle presenti al mercato, che con prontezza hanno avvisato la forza pubblica. La gazzella, arrivata sul posto, ha bloccato i tre protagnosti della vicenda.

I trascorsi

In seguito alle indagini portate avanti dagli uomini della stazione di Lignano la coppia e la donna sono stati collegati anche ad altri episodi di furto con destrezza. In questo caso i tre hanno agitato in un supermercato Despar della città balneare. Protagonista dell'evento un turista cinese di 28 anni, che si è visto derubare il borsello contenente carte di credito e contanti.

La misura

Per la coppia e la donna la misura è quella della custodia cautelare in carcere. Le donne sono state sono state destinate al "Coroneo" di Trieste, l'uomo in via Spalato a Udine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dà fuoco al marito cospargendolo di benzina, è madre di due ragazzi udinesi

  • Delitto Orlando, Mazzega si è suicidato

  • Schianto mortale sulla Ferrata, perde la vita a soli 22 anni

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Terrore in pasticceria, i clienti si nascondono in bagno

  • Lorenzo, una vita spezzata a soli 22 anni

Torna su
UdineToday è in caricamento