menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una parte del parco Berzanti diventa parcheggio, il Pd: «Cittadini inascoltati»

Il Consiglio comunale vota la variante urbanistica. Si dimette dalla carica di consigliere di quartiere Paolo Mazzitelli e l'opposizione annuncia battaglia

Una parte del parco Berzanti da verde pubblico diventerà parcheggio. Almeno, così ha deciso il Consiglio comunale di Udine quando, nell'ultima seduta, la maggioranza ha approvato la variante urbanistica in cui, denunciano gli esponenti Dem all'opposizione, Cinzia Del Torre, Alessandro Venanzi e Vincenzo Martines “si prevede il vincolo preordinato all’esproprio per la realizzazione del parcheggio. Sostanzialmente, con questa variante, una parte del Parco Berzanti, che oggi è area verde, diventa area di parcheggio”.

Il consigliere di quartiere Mazzitelli si dimette

La questione investe anche il Consiglio di quartiere della 7 ex circoscrizione, visto che ha rassegnato le proprie dimissioni da consigliere Paolo Mazzitelli, espressione del centrosinistra. “Ci domandiamo – denunciano i Dem a palazzo D'Aronco – perché la maggioranza abbia voluto istituire i Consigli di Quartiere se poi umilia l’impegno dei consiglieri. Mazzitelli – proseguono Del Torre, Venanzi e Martines – si è dimesso sostenendo che era un atto dovuto per dignità personale e rispetto verso l’istituzione. Il consigliere, rappresentante del Pd, si è dimesso perché, per l’ennesima volta, il Consiglio è stato non solo ignorato, ma perfino preso in giro dalla Giunta che, due anni fa ha voluto nominarlo”.

«Ignorate le 600 firme contrarie al parcheggio»

Dopo il recente episodio del Campo Federale di San Osvaldo, sul quale il Consiglio di zona si era espresso in senso contrario alla decisione comunque assunta dalla Giunta, con grande rammarico osserviamo che anche la parola data al Quartiere 7 - Chiavris, Paderno non viene rispettata.

Quando infatti il sindaco dichiarò di voler realizzare un parcheggio per 40 posti auto, utilizzando la parte ancora privata dell’area verde Alfredo Berzanti di via Tolmezzo, l’ormai ex consigliere Mazzitelli, insieme ad altri residenti della zona, si era attivato, anche con una raccolta firme on-line, che aveva ottenuto quasi 600 sottoscrizioni, per richiedere di non sostituire il verde pubblico con un’area di Parcheggio.

«Ci auguriamo che i residenti continuino a reagire»

Il vicesindaco, nelle scorse settimane, si era pubblicamente e ufficialmente impegnato col Consiglio di quartiere n. 7, e successivamente anche in Consiglio Comunale, ad organizzare un sopralluogo per analizzare la situazione prima di avviare gli atti finalizzati all’esproprio e soprattutto prima di decidere sulla realizzazione del parcheggio.

Nonostante la parola data da vicesindaco Michelini, nessun sopralluogo è stato ancora organizzato. La battaglia politica per la difesa del verde pubblico non è ancora finita e ci auguriamo che, come è avvenuto fino ad ora, i residenti continuino a reagire per difendere l’area verde in cui, da anni giocano famiglie, bambini e cani”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento