Giacomo Deperu: "No a una legge truffa sull'omofobia"

Il presidente Arcigay Friuli chiede a parlamentari friulani e alla Regione di intervenire sulla Legge Mancino. Le aggravanti sono per i crimini a sfondo razziale e religioso, ma non per quelli omofobi

Giacomo Deperu

Si è appena conclusa la campagna dedicata ai genitori gay e l'associazione friulana ora è pronta ad un'altra battaglia. "Ai parlamentari friulani del centrosinistra, chiediamo di tutelare la nostra dignità - dichiara Deperu, presidente Arcigay Friuli - dopo le promesse elettorali del centrosinistra di estendere anche all'omofobia e alla transfobia la Legge Mancino sui crimini d'odio a sfondo razziale e religioso, ecco che dalla Commissione Giustizia della Camera esce a sorpresa un testo di legge monco e omofobo, dal quale sono state escluse le aggravanti previste dall'art.3 della Legge Mancino, svuotandola di fatto di ogni significato e creando discriminati di serie A e discriminati di serie B."

In tutta Italia, le associazioni omosessuali e transessuali si stanno mobilitando per scongiurare il rischio di quella che definiscono una "legge truffa", e anche dal Friuli il monito è severo: "Il movimento omosessuale italiano non è più disposto a farsi prendere in giro e chiediamo ai nostri parlamentari un atto di coraggio e civiltà tutto friulano, che restituisca fiducia nella politica: senza l'articolo 3, la cosiddetta Legge Antiomofobia è una truffa e deve essere affossata alla Camera!"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Deperu, che è anche Consigliere Nazionale Arcigay, è impegnato a contattare telefonicamente i deputati friulani del Pd, di Sel e del M5S che venerdì 26 luglio, salvo slittamenti, voteranno in aula e ha inoltre inviato un appello alla Presidente Debora Serracchiani affinchè interceda per conto del movimento lgbt.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 10 luoghi particolari per scoprire una Udine insolita, poco conosciuta e bellissima

  • Il miglior frico del Friuli è in un bar della montagna

  • Maltempo a Udine e dintorni: vento, grandine e alberi caduti

  • Alice, Viola e Jenny: le tre bellissime friulane in finale a Miss Mondo

  • Tremendo incidente a Muzzana, coinvolta una famiglia di Carlino

  • Coronavirus, ancora 10 nuovi contagi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento