Legge la Bibbia da ubriaco, si ferisce e muore d'infarto

Chiuso il caso di sangue del 23 aprile scorso verificatosi all'interno di una casa di via Muratti, in pieno centro a Udine. Non si trattò né di omicidio né di suicidio

Archiviato definitivamente il caso dell'uomo trovato accoltellato in via Muratti. La Procura di Udine, dopo l'esame medico legale e le indagini condotte dalla Polizia di Stato coordinate dal vicequestore aggiunto Massimiliano Ortolan, ha chiuso il caso della morte di Kwasi Agyemang, il ghanese incensurato - classe 1983 - ritrovato a terra, senza vita, all'interno di uno stabile in pieno centro a Udine. La Procura ha inoltre appurato l'estraneità di quello che era l'unico indagato, il connazionale che condivideva con la vittima l'abitazione e che al momento della dinamica di sangue stava effettivamente dormendo al piano superiore come sempre ha dichiarato. 

Il primo indizio: ferite non mortali

Sul corpo dell'operaio ghanese erano state trovate ferite da taglio solo superficiali e che mai avrebbero potuto causare il decesso. L'autopsia successiva e le verifiche condotte nello stabile hanno poi appurato che Kwasi Agyemang è morto per un'altra causa, ovvero per scompenso cardiocircolatorio. Il 33enne è quindi stato stroncato da un infarto causato dopo un'eccessiva assunzione di alcolici, particolare che è venuto a galla solamente con la perizia medico-legale e che non era emerso dalle prime testimonianze dei conoscenti che lo avevano visto nelle ore precedenti al decesso o dalle ricostruzioni effettuate subito dopo la scoperta del cadavere. 

I versetti della Bibbia

Il ghanese si procurò qundi da solo le ferite al collo e all'addome in completo stato di alterazione alcolica mentre teneva in mano - e probabilmente leggeva - una Bibbia in inglese, trovata dagli agenti completamente insanguinata insieme ai coltelli utilizzati per gli atti di autolesionismo.

LE PRIME INFORMAZIONI / CHI ERA LA VITTIMA /LE INDAGINI / L'INTERVISTA AL CAPO DELLA MOBILE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre a Taylor c'è di più! Il piccolo esercito di influencer made in Friuli

  • Michelle Hunziker festeggia il compleanno in Carnia con grappa, polenta e speck di Sauris

  • Nota artigiana udinese scompare da casa: l'appello del fratello

  • Martignacco, sequestrati 100 chili di pesce al ristorante

  • Due fotografi friulani tra i migliori al mondo nell'immortalare i matrimoni

  • Dopo sette anni di attività chiude la gelateria Grom di Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento