Cronaca San Daniele del Friuli

Archiviato il caso "Centro stupri": "non volevano istigare"

Il Gip ha chiuso il caso che aveva visto coinvolti otto giovani friulani che avevano indossato magliette con la scritta "Centro stupri", postandole sui social

Il Giudice per le indagini preliminari ha archiviato l'indagine sugli otto ragazzi che avevano indossato la maglietta "Centro stupri", accogliendo la richiesta del Pubblico ministero, e dunque decretando la chiusura definitiva del caso. Per il Gip, i ragazzi non volevano istigare atti di violenza sessuale, mancando "l'elemento psicologico", e quindi non è stato commesso nessun reato.

L'avvocato: "è la frase di un film, è solo satira"

Per gli otto ragazzi caso chiuso anche se i legali hanno osservato che ad istigare violenza sono stati i commentatori delle foto che gli stessi ragazzi avevano postato sui social, foto che li ritraevano o con le magliette incriminate o con la scritta di prenotazione alla discoteca Kursaal di Lignano, dove un tavolo era stato riservato proprio a nome "Centro stupri". 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Archiviato il caso "Centro stupri": "non volevano istigare"

UdineToday è in caricamento