menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ok al progetto, via Mercatovecchio cuore pulsante della nuova Udine

Approvato il discusso e travagliato progetto. I lavori per la consegna della via dureranno 6 mesi

Il Comune di Udine ha deciso. Non si torna indietro: via Mercatovecchio sarà pedonalizzata. E la riqualificazione vedrà, come da progetto iniziale, la pietra piasentina come elemento innovativo principale della storica arteria del centro città. Le lastre monumentali piasentine sostituiranno dunque i sanpietrini. A deciderlo è stata la giunta che ieri ha approvato definitivamente il progetto approntato dall’architetto Barbara Gentilini e dall’ingegner Marco Disnan e illustrato dall'assessore ai Lavori pubblici Pierenrico Scalettaris. I lavori dureranno circa 6 mesi e saranno assegnati entro febbraio. A giorni verrà pubblicata sul sito del Comune la richiesta per la raccolta delle manifestazioni di interesse ai lavori. Poi, sulla base di queste, entro fine gennaio sarà indetta la gara.  

IL PIANO: Dopo anni di rinvii causati anche dal sopraggiunto patto di stabilità e di discussioni, l'Amministrazione riuscirà dunque nel 2017 a riqualificare uno degli spazi più importanti e sottovalutati della città. Un restyling che vedrà via Mercatovecchio nuovo cuore pulsante del centro commerciale naturale della città,  fonte nuova di attrazione per tutto il centro storico. L'idea è quella di trasformare la via in una vera e propria piazza a solo uso dei pedoni. Via Mercatovecchio non sarà infatti attraversata dagli autobus. Le fermate principali per i bus che attraversano il centro saranno posizionate ai suoi margini, in piazza Libertà e piazza San Cristoforo. Le nuove pietre piasentine non saranno totalmente lisce ma antiscivolo (è stata infatti accolta la richiesta di rendere la pavimentazione meno sdrucciolevole possibile), e avranno uno spessore di 10 centimetri sulla strada e di 8 sul marciapiede. Questo per evitare possibili danneggiamenti a causa dei mezzi che transiteranno lungo la via per garantire il carico-scarico di bar e negozi. Saranno inoltre previste delle doppie canalette di scolo nei dislivelli più sensibili all'arrivo dell'acqua.

IL FUTURO:  Se alla fine del 2017 via Mercatovecchio sarà dunque il nuovo cuore pulsante di Udine, il suo polmone verde sarà rappresentato da piazza Primo Maggio. Pochi giorni fa, infatti, è arrivato il via libera al bando di idee per il ripensamento della sua viabilità. Con questo nuovo progetto anche Giardin Grande sarà al servizio della pedonalizzazione in corso. Grazie anche alla presenza del nuovo park, fungerà da hub naturale per i cittadini che raggiungeranno a piedi il centro storico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus FVG, 208 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento