L'appello del Fogolar Civic ai "Forconi"

"Non siate anti europeisti, ma europeisti rivoluzionari"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

L'auspicio del Movimento Civico Culturale Alpino-Adriatico "Fogolâr Civic" è che le attuali proteste di piazza in Italia e in Friuli non assumano contenuti anti-europeisti ma europeisti rivoluzionari, cioè che non si traducano in una sorta di nuovo Risorgimento nazionale italiano contro una dominazione straniera ma in un Risorgimento civico europeo procedente - quale onore! - dall'Italia contro i poteri e gli strapoteri sovraordinati. Un'Italia dei cittadini in un'Europa dei cittadini, contro i prepotenti della politica e dell'economia: ecco una prospettiva più facilmente condivisibile soprattutto da parte di chi abita in un Friuli che per lo meno geograficamente è centrale in Europa, non in Italia. Impegniamoci tutti insieme, ognuno in base alle proprie capacità e propensioni, non a secedere ma a cambiare l'Unione Europea oltreché naturamente la Repubblica italiana!

Torna su
UdineToday è in caricamento