menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un'App udinese risolve "lo stress della vita quotidiana"

L'applicazione si chiama Quokky ed è il frutto del lavoro e dell'ingegno di tre trentenni friulani. E' stata inserita da Apple nella lista delle migliori App in 93 paesi

Quokky è un'App nata dall'idea di tre amici trentenni, Filippo Veronese, Marco Zingarelli e Luciano Bandolin. La startup ha sede ad Udine e conta una quindicina di dipendenti. Vincitrice nel 2014 del FinTech Accelerator di UniCredit Start Lab, finalista di Hack The Expo, contest promosso dalla rivista Wired, e di 360by360 Competition promossa da 360 Capital Partners, Quokky è stata inserita da Apple nella lista delle migliori App in 93 paesi ed disponibile gratuitamente sia per iOS che per Android.. "ll suo nome deriva dal quokka- ci spiegano i tre ragazzi- , un curioso marsupiale considerato l’animale più felice del mondo. L’archivio virtuale di Quokky è paragonabile al marsupio di questo simpatico animaletto e la semplificazione offerta dal nostro servizio aiuta le persone rendendo le loro giornate un po’ più felici".

Appuntamenti di lavoro, mille impegni, poco tempo a disposizione? Quante volte ci è capitato di perdere dei documenti oppure di dimenticarci di pagare una bolletta tra le mille attività quotidiane? Pagare una bolletta o una fattura, ordinare i propri documenti sono tutte operazioni noiose, ma che siamo costretti a fare. Bene, da oggi, ci spiegano i referenti della starup friulana, non dovremmo preoccuparci più di tutte queste cose. "Quokky - dichiarano i 3 amici -, come un perfetto assistente personale, pensa infatti alle nostre bollette, scontrini, fatture, e qualsiasi altro nostro documento inserendolo nel suo archivio perfettamente ordinato e sempre disponibile ovunque siamo, facendoci così risparmiare tempo e semplificandoci la vita".

L'operazione è abbastanza semplice. Basterà scattare una foto allo scontrino o alla ricevuta che vogliamo archiviare e l'App li salverà, tenendoli al sicuro per quando ne avremmo bisogno. "Grazie a Quokky - aggiungono gli inventori - non dovremmo preoccuparci di dover recuperare le nostre bollette cartacee ed archiviarle, perché saranno sempre disponibili nella cartella dedicata. E se cerchiamo la garanzia del televisore da inviare in assistenza, salvandola in Quokky sarà immediatamente recuperabile, senza doverla cercare tra le mille carte sparse in casa".

Ma la rivoluzione di Quokky non finisce qui. L'App gestisce anche i documenti che siamo soliti ricevere via mail, come ad esempio fatture o biglietti del treno. Chi utilizza Gmail, inoltre, potrà connettere il proprio account Quokky alla casella di posta per trovare i documenti sempre perfettamente archiviati, senza dover accedere alle mail ogni volta che dobbiamo recuperarli. "E se c’è un bolletta da pagare - aggiungono - , ce lo ricorda inviandoci una notifica prima che la data si avvicini senza correre così il rischio di dimenticarcene, permettendoci di organizzare meglio le nostre giornate ottimizzando il nostro tempo".

Tra gli obiettivi di Quokky c'è naturalmnete quello di coinvolgere le aziende in questo progetto di semplificazione della vita di tutti i giorni. Attualmente sono già state strette delle partnership con due realtà locali, Bluenergy fornitore di servizi luce e gas e Net azienda municipalizzata che si occupa di gestione dei rifiuti urbani, entrambe di Udine. E i clienti di questi fornitori possono ricevere i loro avvisi di pagamento direttamente
in formato elettronico e perfettamente archiviate all'interno del loro archivio di Quokky. Un vantaggio sia per loro, sia per le aziende associate che in questo modo possono eliminare le notifiche cartacee, riducendo moltissimi costi e comunicare direttamente con i propri clienti offrendo loro un servizio altamente innovativo.

"Quokky vuole portare una vera e propria rivoluzione nella quotidianità di tutti noi, che ci troviamo costretti a gestire una grandissima quantità di documenti di qualsiasi tipo e scadenze mensili, perché la carta ci confonde, si accumula e ne perdiamo traccia." afferma Filippo Veronese, CEO di Quokky. "A breve Quokky permetterà anche il pagamento dei nostri bollettini: basterà un clic e Quokky ci farà evitare le lunghe code in
posta pagando le nostre utenze al posto nostro.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento