Un friulano lancia un nuovo social network

Il creatore si chiama Franco Berra e con "Evermet" vuole aiutare chiunque possieda uno smartphone con la sua App installata a conoscere (e ricordare) le persone che si incontrano e incrociano per strada

Ti sei mai chiesto chi è quella ragazza che balla al pub? Ti sei dimenticato il nome di quel signore che vedi passeggiare spesso in giro? Vorresti metterti in contatto con un conoscente che non è ancora nella tua rubrica? Da oggi c'è la soluzione ed è disponibile su Google Play, la piattaforma Android per smartphone. Si chiama "Evermet" e già dal nome si intuiscono le sue intenzioni. L'App permette infatti di mettersi in contatto con chi ci sta intorno e di ricordarci dove e quando abbiamo incrociato qualche faccia che ci pare nota, anche si tratta di emeriti sconosciuti. L'applicazione immagazzina questi dati, permette di risalire alle persone, di classificarle in varie liste contatti, di sfogliare la cronologia dei luoghi dove le abbiamo incontrare e di chattare con esse. Inoltre, consente di aggiungere delle note sugli utenti e di scansionare in realtime le persone o gli amici che ci stanno intorno.

Il creatore

Evermet è un prodotto figlio della creatività di Franco Berra, Frank per gli amici; un ingegnere elettronico di 39 anni già titolare di un'agenzia di comunicazione. Frank Berra-2Circa due anni fa Berra si è messo in testa di realizzare un' idea che gli ronzava da tempo in testa, così, a gennaio del 2015, ha iniziato a fare le cose sul serio e nel suo "garage" ha iniziato la progettazione del software (infrastuttura, database, grafica e algoritmi inclusi), senza alcun finanziamento o contributo esterno. "Lo spunto mi è venuto utilizzando le pagine “Spotted”, le pagine Facebook utilizzate dagli universitari per conoscersi (qui una pagina utilizzata dagli studenti dell'Uniud) - spiega lo sviluppatore-. Così ho pensato a una cosa meglio strutturata e che non abbia il solo fine sentimentale. Anzi - prosegue Berra -, la differenza è che questo strumento non è stato pensato per cuori solitari. Vuole essere utile sia al buon padre di famiglia che al manager. E' uno strumento potente e divertente che migliora le relazioni interpersonali e la socializzazione". 

Anche per quanto riguarda la privacy Frank ha pensato a tutto. Si possono creare zone di invisibilitàsi possono bloccare gli utenti indesiderati. Potenzialmente tutti possono scrivere a tutti, ma solamente per tre volte se non si ha una risposta. Dopo questi tentativi l'algoritmo interviene e blocca in automatico la comunicazione. "Questa soluzione l'ho pensata per evitare azioni di stalkeraggio e di spamming ma è una delle vere potenzialità che l'App offre, ovvero entrare potenzialmente in contatto con chiunque si incroci".  Sicuramente in questi primi giorni l'App sarà sottoposta ad una fase di "stress" iniziale, ma Berra, anche se fiducioso della sua creatura, non nasconde che la difficoltà maggiore sarà soprattutto una, la sua diffusione

Evermet Frank Berra-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

Torna su
UdineToday è in caricamento