L'emergenza non ferma l'apertura di una nuova pizzeria a Udine

Si chiama "La Sonrisa" il nuovo bar, ristorante, pizzeria di Raffaele Amato e della sua famiglia che aprirà il prossimo mese in via Pradamano: "Momento difficile, ma non molliamo"

Aprirà i primi di giugno il nuovo bar, ristorante e pizzeria di Raffaele Amato che ha voluto chiamare "La Sonrisa", "sorriso" in spagnolo. Forse perché, soprattutto in questo periodo, l'allegria e la voglia di rimettersi in piedi è tanta. Certo, come fa sapere lo stesso Raffaele, "il momento è difficile per tutti, ma noi ce la stiamo mettendo tutta per poter iniziare con questa nuova avventura".

La famiglia

Raffaele ha deciso di scommettere in questo nuovo locale con la sua famiglia. Al suo fianco, infatti, ci saranno la moglie, e i due figli, Daniele di 16 anni e Manuel di 22, pizzaiolo come il padre, che "ha voluto seguire le mie orme". Ma oltre che sulla propria famiglia, Raffaele potrà contare anche su trent'anni di esperienza. "Ho sempre fatto questa professione e ha lavorato anche per una pizzeria storica di Udine per 17 anni". Adesso, però, ha deciso che era il momento di fare esperienze diverse, anche se "in un periodo purtroppo difficile".

I lavori

"In realtà – ci fa sapere Raffaele - ho acquistato il locale di via Pradamano già a gennaio scorso, poi però è arrivato il virus che ha scombussolato tutti i nostri piani". Ora, però, i lavori all'ex pasticceria possono ricominciare. "Stiamo ristrutturando e facendo grossi cambiamenti per poter partire nel migliore dei modi, rispettando tutte le nuove norme anti-contagio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'offerta

Molte saranno le prelibatezze che Raffaele e la sua famiglia offriranno ai propri ospiti, partendo dalle colazioni fino a un menù che comprende ingredienti freschi e di stagione. E poi, ovviamente, la pizza cotta nel forno a legna: al metro, maxi, per celiaci, al carbone e integrale (anche per asporto). "Vogliamo lavorare con ingredienti freschi di giornata e di stagione". Tutto questo, contando su 150 posti in totale e una trentina di posti all'esterno, perfetti per l'estate e il periodo di emergenza. "Speriamo che questa fase passi e che la gente non abbia paura a entrare nel nostro locale. Li aspettiamo numerosi e che Dio ce la mandi buona!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Codroipo apre "Molo12", il ristorante di pesce di uno chef stellato

  • La Slovenia chiude nuovamente il confine con l'Italia, anche il Fvg è considerato zona rossa

  • Covid 19: quattordicenne ricoverato a Udine in Medicina d'urgenza

  • Covid: C'è una vittima ed è boom di contagi, in Fvg oggi sono 219 i nuovi positivi

  • Annullate le sagre, ma a Udine c'è un posto dove poter mangiare castagne con la ribolla

  • Coronavirus: 90 nuovi casi, tre decessi, due focolai a Martignacco e Gradisca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento