Cronaca Centro / Via Mercatovecchio

Al posto del Metropolis pronto ad aprire il bar, a breve l'inaugurazione

Nel 2016 ha chiuso dopo 32 anni lo storico negozio di abbigliamento in via Mercatovecchio. Entro la fine di febbraio dovrebbe aprire il nuovo locale

Come appare la facciata dell'ex Metropolis in via Mercatovecchio oggi

I rumors si facevano insistenti già da tempo: lì dove c'era il Metropolis, storico negozio di abbigliamento in via Mercatovecchio chiuso quattro anni fa, aprirà un bar. Se per anni si sono inseguite voci in tal senso (già dal 2016, anno di chiusura dell'attività commerciale, si parla di un interessamento), ora pare che le chiacchiere siano diventate certezza. A voler riaprire è un gruppo di soci già operativi nel mondo dei locali udinesi di cui fa parte Roberto Del Negro, già titolare del RetroGusto di via Valvason: l'intento è quello di prendere il via nel giro di pochi mesi. All'inizio si pensava di poter inaugurare entro metà febbraio, ma la data è destinata a slittare di qualche settimana a causa del protrarsi dei lavori.

Il nuovo locale

Le bocche sono cucitissime rispetto a cosa troveranno gli udinesi nel nuovo locale all'angolo con piazza Libertà. Quel che si sa è che prima dell'arrivo della primavera il bar dovrebbe alzare le serrande. «Al momento non posso rivelare molto – ha dichiarato Del Negro – se non che sarà un locale a 360°, quindi non solo cocktail o bar diurno, e che sarà molto diverso da i bar già presenti in zona». Il locale sarà su due piani e avrà anche una cucina: insomma, la curiosità è molta.

La storia

Nello stesso luogo trovava spazio il Caffè e premiata Pasticceria e confetteria Pietro Dorta & C. che fin dalla seconda metà dell'800 occupava questo meraviglioso angolo di Udine, chiuso nel 1958. Sono in tanti che si ricordano le belle pareti affrescate che in passato avevano fatto da contorno a un ristorante su due piani, il "Ristorante alla Loggia". Il locale sorgeva nell'angolo del cinquecentesco palazzo Tealdi Campiutti Dorta, tra Piazza della Libertà e Via Mercatovecchio. Un palazzo che ebbe nei secoli diverse funzioni divendendo poi luogo di incontro della nobiltà e di personalità di spicco in transito. Nel 1840 fu aperto il Caffè dei Commercianti mentre l'acquisto da parte dei fratelli Dorta arrivò nel 1864. La denominazione "Caffè e premiata Pasticceria e confetteria Pietro Dorta & C." risale al 1879: da questo momento il locale divenne il punto di incontro non solo di importanti uomini udinesi, ma anche di politici e letterati che venivano da fuori regione. Se al piano di sotto, infatti, trovava spazio una rivendita di giornali, al primo piano si potevano trovare salottini dove si tenevano incontri e riunioni. Si dice infatti che a passare di qui siano stati anche personaggi come Gabriele D'Annunzio, oltre che ufficiali, giornalisti e professionisti di vario titolo da tutta Italia. 

metropolis 1-2

Una profonda ristrutturazione avvenne nel 1925: la Banca Commerciale Italiana occupò il piano terra, anche se su via Mercatovecchio rimanevano due stanze riservate al locale che venne poi chiuso nel 1958. Ciò che rimane di quello che un tempo fu un lussuoso palazzo si può al momento intuire solo dalle linee architettoniche esterne. Ora la proprietà è della Reale Mutua Assicurazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al posto del Metropolis pronto ad aprire il bar, a breve l'inaugurazione

UdineToday è in caricamento