Immobilizzato e rapinato nella notte da un commando di criminali

La vittima è un anziano imprenditore lignanese che durante il furto è rimasto ferito e trasportato all'ospedale di Latisana

Immagine di repertorio

Violenza nella notte a Lignano, in via Giardini – tra Pineta e Sabbiadoro –, ai danni di un anziano di 86 anni. L’uomo, di professione imprenditore, si trovava nella sua casa quando un commando di criminali ha fatto irruzione all’interno dell’abitazione. Non è stato ancora possibile quantificare il numero dei malviventi coinvolti. L’anziano è stato aggredito e immobilizzato. Ha rimediato numerose ferite (una costola rotta e una incrinata). Si tratta di Giuseppe "Pippo" Spartà, concessionario del bar Frecce Tricolori a Pineta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ricovero

È stato ricoverato all’ospedale di Latisana, dove si trova tutt’ora in stato di osservazione. I sanitari del nosocomio della Bassa Friulana, nonostante le botte prese, escludono che possa essere in pericolo di vita. Secondo quanto è stato possibile accertare i ladri gli hanno sottratto alcune migliaia di euro che custodiva all’interno della casa. Sulla vicenda indagano i carabinieri della stazione di Latisana. Da parte dei militari dell’Arma c’è il massimo riserbo sulla vicenda, ma pare ci sia una buona pista per individuare gli autori del furto e del pestaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

  • Vacanze estive: dove possono andare friulani e italiani nell'estate 2020

  • Schianto mortale in Carnia, perde la vita un motociclista

  • Carlo Cracco stringe una collaborazione con un'azienda friulana

Torna su
UdineToday è in caricamento