Immobilizzato e rapinato nella notte da un commando di criminali

La vittima è un anziano imprenditore lignanese che durante il furto è rimasto ferito e trasportato all'ospedale di Latisana

Immagine di repertorio

Violenza nella notte a Lignano, in via Giardini – tra Pineta e Sabbiadoro –, ai danni di un anziano di 86 anni. L’uomo, di professione imprenditore, si trovava nella sua casa quando un commando di criminali ha fatto irruzione all’interno dell’abitazione. Non è stato ancora possibile quantificare il numero dei malviventi coinvolti. L’anziano è stato aggredito e immobilizzato. Ha rimediato numerose ferite (una costola rotta e una incrinata). Si tratta di Giuseppe "Pippo" Spartà, concessionario del bar Frecce Tricolori a Pineta.

Il ricovero

È stato ricoverato all’ospedale di Latisana, dove si trova tutt’ora in stato di osservazione. I sanitari del nosocomio della Bassa Friulana, nonostante le botte prese, escludono che possa essere in pericolo di vita. Secondo quanto è stato possibile accertare i ladri gli hanno sottratto alcune migliaia di euro che custodiva all’interno della casa. Sulla vicenda indagano i carabinieri della stazione di Latisana. Da parte dei militari dell’Arma c’è il massimo riserbo sulla vicenda, ma pare ci sia una buona pista per individuare gli autori del furto e del pestaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Clima impazzito: un temporale di neve imbianca il Friuli

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

Torna su
UdineToday è in caricamento