menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Derubata mentre era in casa, anziana temeva di essere soffocata

E' successo a Tarcento. La donna stava riposando quando si è vista piombare in casa due malviventi col volto parzialmente coperto

Con una spallata hanno buttato giù la porta di una casa di campagna a Tarcento. Una volta entrati, con il volto parzialmente coperto, hanno realizzato che nella stanza accanto stava riposando la padrona di casa, una 80enne.

A quel punto le hanno sfilato i cuscini da sotto la testa e glieli hanno messi sul viso, iniziando a rovistare in casa. Se ne sono andati solamente con dei portafogli vuoti. Il fatto è stato denunciato dalla vittima due settimane fa, e si è verificato il 25 settembre, verso sera. «Ho pensato al peggio, ho temuto volessero soffocarmi» ha riferito la donna. L'episodio è venuto alla luce solo in questi giorni a causa dei forti timori che la donna e il marito, in quel momento assente, nutrono a causa di diverse telefonate "mute" che stanno ricevendo.

Sul fatto indagano i carabinieri di Cividale e i colleghi di Tarcento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento