menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cinghiali e animali selvatici in città: Coldiretti Fvg lancia l'allarme

Un documento elaborato assieme a Legambiente sarà consegnato agli assessori regionali ad agricoltura e caccia, Cristiano Shaurli e Paolo Panontin

È  allarme anche nelle città in Friuli Venezia Giulia,  non solo nelle aree montane, per la presenza degli animali selvatici, in particolare di cinghiali che si spingono anche nei centri abitati a volte aggredendo le persone. Nelle campagne distruggono i raccolti agricoli, aggrediscono gli animali allevati, provocano numerosi incidenti stradali, devastano le sponde dei corsi d’acqua. 

L’allarme lo lancia ancora una volta Coldiretti che venerdì, in tutti i capoluoghi di regione d’Italia, incontra i vertici delle Regioni per presentare dei documenti e proposte di legge con le quali prevedere interventi urgenti per garantire la sopravvivenza delle imprese agricole. Le proposte sono  state elaborate assieme a Legambiente. I documenti saranno consegnato venerdì 10 luglio alle 11, nel palazzo della Regione a Trieste, agli assessori regionali Cristiano Shaurli (agricoltura) e Paolo Panontin (caccia). Sarà presente il presidente di Coldiretti Fvg Dario Ermacora, affiancato dai presidenti e dai direttori  delle federazioni provinciali e dal direttore regionale Danilo Merz. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

Covid, oggi in regione 336 positivi e 29 vittime

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento