menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'sos dell'associazione "Gli Amici di Poldo", schiacciati dai debiti chiedono aiuto

I volontari del sodalizio nell'ultimo mese si sono occupati di 55 cuccioli, della sterilizzazione di 9 mamme oltre che ad operare diversi mici malati

Valutare quale gatto soccorrere o quale altra cucciolata accogliere a causa della mancanza di mezzi economici per fronteggiare le continue emergenze.

La situazione attuale

E' questa la denuncia dei referenti dell'associazione "Gli amici di Poldo"che non riescono più ad aiutare tutti gli amici a quattro zampe che invece avrebbero bisogno del loro aiuto. "Nell’ultimo mese ci hanno affidato 32 cuccioli, ne sono nati altri 23 da 9 mamme catturate - raccontano con un lungo post Fb. "Abbiamo operato o curato Quarantine (2 volte), Nigeri, Xavier, White, Pluta e Gunkan e manca ancora Panda, il gatto di Porpetto, il cui intervento è programmato per oggi. In un mese abbiamo maturato una spesa di a cui si aggiungeranno le sterilizzazioni delle 9 mamme e le profilassi per tutti i 55 cuccioli".

Le spese

"Qualcuno di voi -  continuano Soniae Cristina -  ci ha generosamente aiutato e abbiamo raccolto donazioni per 1630 euro, ma non ce la facciamo più a sostenere altre spese e d’ora in poi saremo costretti a selezionare gli aiuti o a dire a malincuore di no a qualche micio sofferente. Ad oggi abbiamo un debito di 2.717 a cui si aggiungono 720 euro di sterilizzazioni e circa 550 euro per le profilassi dei cuccioli (se tutto va bene), per un totale di 3.987 euro (in un solo mese). Fermo restando che continuano a mantenere e a fare profilassi ad un centinaio di mici che vivono da noi in pianta stabile".

L'appello 

"Vi prego, aiutateci! Se non riuscite a donare, vi chiediamo almeno di condividere il nostro appello".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 22 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento