rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca

Promosso il progetto di recupero dell'area ex Bertoli

Manzan: "La proposta di variante è stata valutata come migliorativa rispetto all'attuale stato di fatto dai soggetti competenti in materia ambientale. Ora l'ultimo passaggio in Consiglio comunale"

Si è conclusa con esito positivo la procedura per conseguire tutti i pareri dei soggetti competenti in materia ambientale sul recupero dell’area ex Bertoli a Molin Nuovo, zona Udine Nord. Un passaggio necessario per la verifica di assoggettamento alla Vas, la valutazione ambientale strategica. L’assessora alla pianificazione territoriale Giulia Manzan afferma: “Un ulteriore passo avanti per il recupero di quest’area così da renderla appetibile agli investitori. Dopo la bonifica della zona, restano da smaltire alcuni cumuli di terra non contaminata ma frutto di operazioni di scavo e controllo”.

Il progetto di recupero dell'area industriale ex Bertoli

I pareri

Le autorità competenti hanno quindi deciso in merito all'esclusione della Vas indicando che la proposta di variante, nel suo complesso, risulta essere sicuramente migliorativa rispetto all'attuale stato di fatto. “Quindi  i benefici sono superiori e non ci sono impatti ambientali negativi significativi - afferma la Manzan -. Ricordo che la variante riguarda le aree non realizzate dal piano particolareggiato comunale Molin Nuovo del 2005”.  In particolare, le nuove possibilità insediabili quali la superficie commerciale di vendita al dettaglio (massimo di 3.900 metri quadrati), sale polifunzionali per attività culturali , ricreative, di intrattenimento e dello spettacolo ( 4.800 metri quadrati), attività ludico sportive (3.800 metri quadrati), attività di ristorazione (2.500 metri quadrati) servizi alle persone (2.300 metri quadrati) fra le principali, senza dimenticare la previsione di un parco pubblico di almeno 60.000 metri quadrati. Hanno rilasciato parere la Commissione paesaggio, l'Asufc, l'Arpa fvg, il Servizio valutazioni ambientali, gli uffici e i servizi comunali di competenza. Conclude l’assessora: “L'obiettivo, anche con queste nuove destinazioni, è creare le condizioni per trasformare l'ambito e per promuovere le condizioni per investimenti: trasmettere la percezione di un territorio dinamico, capace di attrarre investimenti per progetti importanti di rigenerazione urbana”. A fine mese la variante arriverà in consiglio comunale per l'approvazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promosso il progetto di recupero dell'area ex Bertoli

UdineToday è in caricamento