menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Amatriciana solidale a Gemona, più di 1000 hanno risposto presente

Raccolti quasi 8mila euro da destinare alle popolazioni colpite dal terremoto. Ricci: «L'ennesimo esempio di come le persone unendosi e collaborando possano raggiungere obbiettivi straordinari»

Si sono ritrovati in tantissimi a Gemona del Friuli in Piazza del ferro, per prendere parte all'iniziativa benefica “Amatriciana solidale”, raccolta fondi per le popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto nel centro italia.

L’appuntamento, organizzata dall'Ass. Cons.erva, associazione dei commercianti di Gemona, in collaborazione con la Proloco, Comune, associazioneFur X Fur e comitati di borgata, ha visto cucinate circa 1100 porzioni che hanno fruttato ben 7810 euro. Il ricavato verrà devoluto proprio tramite il comune di Gemona alle popolazioni del centro Italia, proprio come fu fatto durante il terremoto che colpi l'Aquila.

«L’iniziativa - ci dice Mirko Ricci, presidente di Cons.erva e promotore della manifestazione - è l'ennesimo esempio di come le persone unendosi e collaborando possano raggiungere obbiettivi straordinari. Se pensiamo poi che gli aiuti arrivano da tutta Italia, si può capire quanto la solidarietà non sia mai passata di moda, soprattutto nel nostro territorio dove a 40 dal sisma il ricordo è ancora vivo e il bene ricevuto è ancora presente nelle vite di tutti. Oggi tocca a noi, alle nuove generazioni, ringraziare e ritornare un po' di quella solidarietà dimostrata al tempo del terremoto friulano. Per l’amatriciana solidale sono stati prodotti 130 Kg di sugo con la ricetta dell'Amatriciana originale, il materiale è stato il risultato di donazioni dal territorio, proprio per questo ringraziamo il salumificio Dentesano di Percoto, le attività commerciali del Gemonese che hanno contribuito e tutti i volontari che si sono operati per la riuscita solidale di questa manifestazione».

«Un bellissimo gesto di solidarietà e un grazie a tutti per questa organizzazione». Così ha commentato il vice sindaco Adalgisa Londero notevolmente colpita dal numero di persone presenti nella piazza gemonese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento