Bloccati tutta la notte in parete, salvati 3 alpinisti sloveni

Il gruppo non era riuscito a raggiungere la cima prima del calare del sole, restando al buio a 300 metri dalla vetta

Recuperati stamane i tre alpinisti sloveni che ieri sera avevano chiesto aiuto al Soccorso alpino perché sulle pareti della Cima di Riofreddo, lungo la via Krobath Metzger. I tre, due ragazze e un ragazzo, non erano riusciti a completare la scalata ed erano rimasti fermi al penultimo tiro prima della cengia di uscita, a trecento metri dalla vetta al sopraggiungere del crepuscolo e poi del buio.

I contatti

I soccorritori della stazione di Cave del Predil – coadiuvati da quelli della Guardia di Finanza – sono rimasti tutta la notte in contatto con loro a scadenza oraria, dopo un tentativo di recupero serale con l'elisoccorso abortito per le raffiche di vento forte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il salvataggio

Il recupero è avvenuto caricando a bordo dell'elicottero dell'elisoccorso regionale due tecnici di elisoccorso del Soccorso alpino e speleologico per le operazioni in parete, lasciando a terra l'équipe di medico e infermiere dal momento che nessun membro della cordata presentava problemi di carattere sanitario. Il tutto si è svolto con un'unica rotazione e con l'impiego del verricello. I tre stanno bene e prima delle otto, una volta sbarcati dall'elicottero e visitati dal medico, sono rientrati autonomamente a casa con mezzi propri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuove regole da stasera: cosa succede per scuole, bar e ristoranti

  • Un friulano è "fotografo dell'anno" per National Geographic

  • Fedriga: "Misure restrittive proprio per evitare un nuovo lockdown"

  • Bar aperti oltre la mezzanotte, c'è una prima "vittima" delle nuove regole

  • Annullate le sagre, ma a Udine c'è un posto dove poter mangiare castagne con la ribolla

  • Udinese-Parma 3:2 | Le pagelle: Pereyra il migliore, Nicolas fuori fase

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento