menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alpini a Pordenone: chiusa l'adunata, appuntamento a L'Aquila 2015

La città della Destra Tagliamento è stata visitata da oltre 480 mila persone nei giorni della festa del corpo. Durante la sfilata di chiusura della manifestazione hanno sfilato 75 mila penne nere

Sono state oltre 480 mila le presenze nei tre giorni di manifestazione, e 75 mila penne nere nella sfilata di ieri. Sono questi i numeri relativi all'Adunata 2014 di Pordenone. In Piazza XX Settembre, alla presenza del sindaco Claudio Pedrotti, del presidente della sezione di Pordenone Giovanni Gasparet nonchè Giuliano Di Nicola, consigliere comunale de L'Aquila, delegato alla protezione civile e all'Adunata e del presidente della sezione Abruzzi Giovanni Natale, si è compiuto poi il passaggio della stecca che di fatto ha sancito l'avvio dell'attività in vista dell'Adunata del 2015 che si terrà all'Aquila.

A chiudere la sfilata, incominciata ieri alle 9 e che ha visto tra gli spettatpri anche il presidente del Consiglio Matteo Renzi, è stata la sezione di Pordenone, che si è presentata all'appello con circa 3 mila penne nere. Nei discorsi di chiusura, il sindaco di Pordenone Claudio Pedrotti ha sottolineato che l'Adunata è servita per rilanciare la città e il suo territorio, che in questo momento sta vivendo un periodo di difficoltà e che riparte da questo appuntamento per rilanciare il suo futuro.

Dal canto suo, il rappresentante dell'amministrazione comunale abruzzese ha ringraziato la Città di Pordenone per l'ospitalità ricevuta, complimentandosi per la perfetta organizzazione dalla quale prenderanno spunto per l'organizzazione dell'Adunata del prossimo anno.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento