menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ciclovia Alpe Adria, serve il completamento fino a Grado

Mazzolini: "Estendere la rete delle piste ciclabili fino a  Tolmezzo e alle valli carniche"

Completare i tratti mancanti della ciclovia “Alpe Adria” fino a Grado, dai monti al mare, ed estendere la rete delle piste ciclabili fino a  Tolmezzo e alle valli carniche. Sono i due argomenti affrontati nel vertice che si è tenuto oggi a Trieste fra il vicepresidente del Consiglio regionale, Stefano Mazzolini, e l'assessore regionale a Infrastrutture e Territorio, Graziano Pizzimenti. «Assieme - racconta il vicepresidente Mazzolini - abbiamo evidenziato la necessità di completare quanto prima i tratti mancanti della ciclovia  “Alpe Adria”,  da Moggio a Venzone e poi alcuni collegamenti  fino a Grado. La ciclovia è una risorsa fondamentale per il territorio, dato che percorsa annualmente da decine di migliaia  persone».

Gli interventi da fare

Ma l'interesse per il turismo su due ruote non finisce qui. Oltre a  completare il tratto mancante, è fondamentale collegare il tracciato da Carnia a Tolmezzo utilizzando il vecchio sedime ferroviario, con un investimento pari a 3 milioni di euro. «La copertura finanziaria già c'è - evidenzia Mazzolini -, l'assessore Pizzimenti ha promesso di adoperarsi per eliminare i vincoli attualmente esistenti ed è stato già avviato un proficuo dialogo con il Cosilt di Tolmezzo, proprietario del sedime, che si è detto disponibile a concedere il terreno per questa riconversione».

Bretella con Tolmezzo

Oltre a collegare la “Alpe Adria” con Tolmezzo, il passo successivo sarebbe quello di portare i ciclisti nelle valli della Carnia: «L'obiettivo - conclude Mazzolini - è creare delle “bretelle” che colleghino il capoluogo con le varie località carniche dove ci sono tratti ciclabili già esistenti, potenziando questi ultimi. L'indotto che si verrebbe a creare grazie alla presenza dei cicloturisti potrebbe essere davvero notevole per tutte le località interessate. Ringrazio l'assessore Pizzimenti per la disponibilità ad ascoltare le richieste del territorio, dal canto mio continuo a farmi portavoce delle necessità  della montagna regionale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scontro sulla Napoleonica, distrutta un'automobile

  • Salute

    Ora a Udine ci si cura dai malanni facendo l'orto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento