menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Geo&Geo racconta la storia di due allevatrici friulane

Sara e Giulia Livoni di Trivignano Udinese saranno protagoniste della trasmissione di Rai 3 condotta da Sveva Sgaramola

Sara e Giulia Livoni sono due giovanissime allevatrici di bovini di razza Pezzata Rossa di Merlana, un piccolo borgo in comune di Trivignano Udinese in provincia di Udine e saranno le protagoniste della puntata di giovedì 2 aprile di Geo&Geo (alle 16.50 in diretta) presentata da Sveva Sagramola su Rai Tre.

Lo annuncia la Coldiretti di Udine precisando che le due allevatrici sono socie di Coldiretti e che partecipano al progetto  del Consorzio Agrario Fvg per una filiere agroalimentari 100% friulana ed in particolare alla filiera del formaggio latteria di sola Pezzata Rossa Italiana fatto con latte crudo.

L’azienda agricola Livoni fu fondata nel 1933 da Olivo Livoni, il bisnonno di Sara e Giulia quando acquistò un rustico con annessa la stalla e un ettaro e mezzo di terra. Olivo, assieme alla moglie e ai quattro figli, avviò l’azienda e prese due vacche e due vitelle di Pezzata Rossa Italiana, che sarebbero poi servite per il lavoro nei campi e per il sussidio della famiglia. Dei quattro fratelli, l’unico ad avere una grande passione per le vacche fu il nonno di Sara e Giulia, Volveno Livoni, classe 1927. Con gli anni, aumentarono le vacche in stalla (una ventina) e  la produzione aziendale era sia di latte sia di carne. Volveno per anni ha allevato anche i tori, che venivano destinati alla produzione di carne. Nel 1976 l’azienda possedeva 34 capi adulti a stabulazione fissa con mungitura col secchio.

Nel 1981, il padre delle due ragazze, Renzo Livoni, dopo aver conseguito il diploma di perito agrario, decise di subentrare all’attività del padre, assumendo la conduzione aziendale in prima persona, dal 1986 insieme alla moglie, Stefania. Nel 1994 le vacche da postazione fissa passano a stabulazione libera e l’azienda prende il nome di azienda agricola Li.Re.Ste.

E’ il 2009 quando la primogenita, Sara, allora ventunenne, entra in azienda spinta da una forte passione per le vacche pezzate rosse e nel 2013 anche la sorella Giulia, a soli 19 anni, comincia a lavorare in azienda. Attualmente la Li.Re.Ste ha in stalla circa 160 animali tra vacche, manze e vitelle, di cui 80 in lattazione. Le vacche, mattina e sera vengono munte da Sara, Giulia e dalla mamma, mentre il papà prepara il carro unifeed per gli animali (per l’alimentazione dei capi). Durante il giorno il padre si occupa principalmente delle attività in campo, mentre le donne si occupano degli animali, seguendo anche i parti e occupandosi della parte burocratica dell’azienda. Sara, 26 anni e Giulia, 20 anni, si definiscono ragazze tuttofare, cresciute con le mani nella terra e abituate al lavoro e ad avere un gran senso di rispetto verso gli animali.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento