Maltempo, prevista ancora qualche precipitazione: oltre 300 tecnici al lavoro nelle frazioni isolate causa neve

L'allerta meteo segnala ancora la possibilità di qualche rovescio tra oggi e domani, ma la neve dovrebbe dare tregua. Diverse le frazioni che hanno fatto i conti con blackout e che sono rimaste isolate a causa delle precipitazioni nevose. Oltre 300 i volontari al lavoro per ripristinare la viabilità

Giornata di tregua, oggi, dalla neve che è scesa copiosa anche a bassa quota nelle ultime ore provocando seri disagi a diversi Comuni soprattutto nella zona montana. Previste schiarite e la possibilità di qualche locale rovescio anche temporalesco.

I comuni più colpiti

Diverse le frazioni che hanno fatto i conti con blackout e che sono rimaste isolate a causa della neve tra le quali Sella Nevea, dove diversi tecnici della protezione Civile sono ancora all'opera per lo sgombero delle strade.

Sono, in totale, oltre 328 i volontari comunali e delle associazioni di Protezione Civile delle zone di pianura che sono operativi in queste ore per il ripristino della viabilità a seguito di caduta alberi. Particolari disagi si sono registrati anche a Lauco, Comeglians, Forni di Sotto e di Sopra, Pontebba, Rigolato, Sappada Sauris, Chiusaforte, Tarvisio, Malborghetto Valbruna.

Particolari disagi anche alla viabilità. Risultano infatti ancora impraticabili diverse strade tra le quali la SS52 Carnica, SR 73 "Del Lumiei", SR 76 "Della Val Raccolana", SR 24 "Della Val Pontaiba", SR 23 "della Val D'Incaroio.

Precipitazioni nevose intense nelle ultime 48 ore si sono verificate presso la stazione di Canin-Livinal Lunc che ha registrato 83 cm di neve caduta nelle ultime ore, Passo del Predil 64 cm, Tarvisio 40 cm. e Sauris 53 cm.

Ancora alto il pericolo valanghe che si attesta a 4 su 5 è resta valida fino alle ore 14:00 di domani lunedì 4 gennaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e spostamenti verso i congiunti fuori regione: cosa succede dal 16 gennaio

  • Il Fvg è arancione: ecco tutte le regole in vigore da domenica 17

  • Verso la zona arancione: cosa cambia in Friuli Venezia Giulia e da quando

  • La "nuova era" finisce presto, stop alla produzione della birra friulana Dormisch

  • Coronavirus in Fvg, 20 vittime e 739 ricoveri: numeri drammatici

  • Casa completamente a fuoco in zona Udine Nord

Torna su
UdineToday è in caricamento