Cronaca

Droga agli studenti con caramelle a forma di orsacchiotti: è una bufala

L'avviso sta circolando sui social e sugli smartphone. Il passaparola sta circolando attraverso WhatsApp di cellulare in cellulare allarmando i genitori di un pericolo che a quanto pare sembra del tutto infondato

«Qualcuno sta regalando delle caramelle a forma di orsacchiotti rosa ai bambini. Ma quelle non sono caramelle: è droga!». Questo è l'allarme che si sta diffondendo rapidamente tramite WhatsApp nei famigerati gruppi dei genitori. Ma l'allarmismo generato da questa comunicazione pare del tutto ingiustificato, se non proprio inventato. Come già riportato da varie testate come L'Eco di Bergamo, Next, Il corriere della Città, Bufale.net, Fanpage e tante altre, la notizia sembra proprio essere una grossa bufala. 

Secondo quanto viene comunicato dalle varie chattate (una delle tante ve la proponiamo nell'immagine in basso), davanti ad ogni scuola ci sarebbero uno o più spacciatori che regalano droga ai bambini. E ci sono addirittura alcune persone che raccontano di aver ricevuto informative in merito. Ma a circolare è sempre la stessa identica fotografia tratta da un articolo del "Sun" pubblicata lo scorso marzo. L'immagine (in realtà si tratta di uno screenshot) è  stata diffusa a Manchester dopo un caso di intossicazione che aveva coinvolto alcune ragazzine britanniche di tredici anni che avrebbero assunto, a quanto pare, queste "teddy bear pills".

In realtà in Italia non esiste alcun allarme specifico riguardo a questa notizia che è quindi stata bollata come fakenews. Tutti gli allarmismi sul pericolo che i nostri alunni tornino con delle simpatiche caramelle rosa è dunque assolutamente ingiustificato. 
 

droga, orsacchiotti, pillole-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga agli studenti con caramelle a forma di orsacchiotti: è una bufala

UdineToday è in caricamento