Alcol a minori di 16 anni, chiusi due bar del centro città

Oltre all'illecito penale e a quello amministrativo i due esercizi hanno rimediato un provvedimento di sospensione dell'attività

Alcolici somministrati a minorienni. Per questo motivo due licenze di somministrazione di alimenti e bevande sono state sospese nei giorni scorsi dal Questore di Udine ai titolari di due bar del centro. 

Il primo caso

In uno dei due esercizi, in due occasioni nel corso dell’ultimo mese, gli agenti della Questura hanno accertato la somministrazione di alcolici a minori da parte del gestore. Allo stesso, oltre alla contestazione dell'illecito penale (che sussiste in caso di minori degli anni 16) e amministrativo (nel caso invece di minori di età compresa tra i 16 e i 18 anni), è stato notificato il provvedimento di sospensione della licenza per 8 giorni, ai sensi dell'articolo 100 del Tulps, a tutela di moralità, buon costume, salute e sicurezza dei cittadini. 

Il secondo caso

Questa mattina un provvedimento analogo, della durata di sette giorni, è stato notificato a un esercente di un locale di viale Europa Unita, di fronte alla stazione ferroviaria. Gli agenti di una volantem venerdì scorso alle 10 del mattino, avevano accertato che il banconiere aveva dato alcolici a quattro studenti minorenni, due minori di 16 anni, comodamente seduti a un tavolo posto sul marciapiedi. Anche in questo, caso oltre alla sospensione, deferimento all’autorità giudiziaria per il reato e verbale amministrativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg con il fiato sospeso per il mini-lockdown, la lista dei comuni a rischio

  • Covid: 1197 contagi in un giorno e 13 nuovi decessi, è spettro zona rossa

  • Covid e bombole d'ossigeno, l’azienda friulana: «Non riceviamo ordini da mesi»

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

Torna su
UdineToday è in caricamento