menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La situazione in via Gino Pieri

La situazione in via Gino Pieri

Addio a 34 alberi in città per «questioni di sicurezza»

L'annuncio è del vice sindaco Loris Michelini. Gli interventi riguarderanno via Dante, via Pieri, via Chiusaforte e via Martignacco. Previsti nuovi innesti o spostamenti in altre zone della città, il numero complessivo delle piante non diminuirà

Cambia il verde pubblico nelle vie Pieri, Chiusaforte, Dante e Martignacco con 34 alberi destinati a sparire. Lo ha deciso la Giunta comunale. Attacco al verde pubblico della città? No, solo una «questione di sicurezza», come ha chiarito il vice sindaco Loris Michelini, a causa delle radici delle piante che alzano i sanpietrini o le piastrelle dei marciapiedi, creando non pochi inconvenienti e in alcune zone — come in via Pieri — impedendo il passaggio pedonale. 

Nuovi innesti

Dove non sarà possibile, per ragioni di spazio fisico necessario, procedere a nuovi innesti di alberi con radici che scendono in profondità (invece di espandersi orizzontalmente) si procederà a piantare lo stesso numero di piante tolte in altre aree della città, come il parco “Martiri delle foibe” di via Bertaldia, nella zona di viale Ungheria. Nessuna diminuzione della superficie di verde pubblico a Udine quindi, ma — nelle intenzioni dell'Amministrazione — un'organizzazione differente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 26 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento