Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Strappa un orecchio alla ex e le ruba la borsetta in un bar cittadino

Un classe 1982 residente a Pasian di Prato è stato arrestato dai carabinieri del Norm. Dovrà rispondere di lesioni e rapina aggravata

Rapina aggravata e lesioni. Sono le ipotesi di reato delle quali dovrà rispondere un cittadino marocchino, classe 1982 residente a Pasian di Prato, protagonista di un’aggressione nei confronti di una romena classe 1995 residente a Udine, con cui in precedenza aveva avuto una relazione.  Secondo la ricostruzione dei fatti, operata dai carabinieri del Norm di Udine intervenuti sul posto, l’uomo – nella serata di giovedì – ha aggredito fisicamente la donna in un bar all’angolo tra viale XXIII Marzo e via Parini, sottraendole la borsetta. All’interno dell’accessorio c’erano effetti personali, trucchi, un profumo e uno smartphone. Il valore dei beni è stato quantificato in 200 euro.

L'arresto

Dopo la sottrazione della borsetta la donna ha cercato di recuperare il maltolto e in quel frangente c’è stata un’altra colluttazione. In quel caso la vittima è stata ferita al lobo di un orecchio dopo che le è stato strappato un orecchino. Vedendo la scena gli avventori hanno cercato di bloccare l’aggressore, che è fuggito verso la sede del Giudice di pace. Nel frattempo sono arrivati i militari dell’Arma, che hanno individuato l’uomo – grazie anche al supporto dei clienti del locale –. Una volta scoperto il classe ’82 ha tentato una nuova fuga, ma i carabinieri lo hanno bloccato definitivamente. Sono stati recuperati i cosmetici e il profumo, ma non il cellulare, che si presume essere stato gettato. L’arrestato, difeso dall’avvocato Alberto Tedeschi, è stato condotto al carcere di Gorizia. Del caso si occupa la pubblico ministero Elena Torresin. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strappa un orecchio alla ex e le ruba la borsetta in un bar cittadino

UdineToday è in caricamento