Tormenta i clienti del bar da ubriaco e con un coltello addosso

Denunciato un 37enne originario di Paluzza, protagonista di un alterco in una bar del paese carnico

Denunciato per minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità, porto abusivo di arma o oggetti atti a offendere, ubriachezza: l'en plein è di un 37enne di Paluzza.

La vicenda

A intervenire sul posto i carabinieri della stazioni di Comeglians e Villa Santina. Il soggetto, un operaio domiciliato per motivi di lavoro a Udine, ma nativo del paese carnico, in evidente stato di ubriachezza, avrebbe prima infastidito e molestato i clienti di un bar della zona, per poi minacciare i militari intervenuti.

L'arma

L'uomo si sarebbe rifiutato di declinare le proprie generalità ai militari, e avrebbe poi minacciato gli stessi. Mentre i carabinieri stavano bloccando il soggetto, si sono accorti che l'uomo era in possesso di un coltello, posto poi sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • Incidente mortale a Faedis, la vittima è il 56enne Michele Cabas

  • Ultrà friulano aggredisce supporter della squadra avversaria e scappa

  • Anziani senza coperte in ospedale: uno poi è morto, l'altra è stata portata a casa seminuda

Torna su
UdineToday è in caricamento