menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cividale: insulta e spintona una donna incinta giù dall'autobus

Scena incredibile nella cittadina ducale, con la giovane rotolata giù dal bus dopo essere stata aggredita da un 64enne di San Pietro al Natisone

Incinta di sei mesi e spintonata giù dalla corriera, facendo un ruzzolone e rovinando a terra. La brutta scena ha visto involontaria protagonista una ragazza che abita nelle Valli del Natisone. Assieme al suo compagno, sabato 5 settembre, stava prendendo il bus che da Cividale porta a Stupizza di Pulfero, in direzione Slovenia. 

Una volta salita sul mezzo ha iniziato a discutere con l’autista per il biglietto. A quel punto un 64enne di San Pietro - seduto nelle poltrone a metà corriera e noto nella zona come personaggio “fumantino” - si è si è alzato e ha raggiunto i due giovani chiedendo loro cosa volessero, probabilmente convinto che non volessero pagare. Ha poi insultato la futura mamma, dando origine a una colluttazione nella quale ha spinto la ragazza, facendola uscire e cadere a terra.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia del Commissariato di Cividale, comandato dal commissario Michelangelo Missio, che hanno accompagnato la giovane al pronto soccorso, dove è stata visitata e dove sono state controllate le condizioni del bambino, che fortunatamente non ha riportato conseguenze. Dovrà comunque stare a riposo, con una prognosi di 6 giorni per recuperare. L’uomo è stato denunciato per ingiurie e lesioni. Per lui anche un ammonimento verbale e il foglio di via da Cividale del Friuli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento