Al via l'addestramento con il bastone estensibile della polizia locale

Cominciato stamattina l'addestramento per le nuove dotazioni a disposizione della polizia locale di Udine, che prevedono il manganello che si allunga, lo spray al peperoncino e la pistola elettrica

La nuova dotazione della polizia locale era stata annunciata da tempo, e oggi è cominciato l'addestramento con i bastoni estensibili e lo spray al peperoncino. Fortemente voluti dall'assessore Alessando Ciani, questi sono strumenti di autodifesa pensati per far lavorare gli agenti in totale sicurezza.

L'addestramento, a cui ha assistito il comandante Eros Del Longo, si è svolto nell'area di rimessaggio della polizia in via Marco Volpe, ed è stato condotto dall'istruttore Diego Pappacena dell'associazione "Accademia di sicurezza operativa".

La dotazione

Oggi l'addestramento è cominciato dai bastoni estensibili, ovvero manganelli che da aperti misurano 58 centimetri, sono realizzati in acciaio e sono inseriti nel cinturone del poliziotto. Saranno circa un'ottantina i vigili a dotarsene, che avranno a disposizione anche lo spray al peperoncino per irritare i malviventi.

Le tempistiche

 I nuovi dispositivi saranno a disposizione della polizia da settembre, quando tutti gli operatori -anche quelli previsti dalle nuove assunzioni- avranno completato l'addestramento. Per quanto riguarda la pistola elettrica, la prima sperimentazione avverrà solamente a dicembre. Dopodiché anche per il taser sarà il momento di entrare ufficialmente in dotazione alla polizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientro dalla Croazia, Fedriga apre ai tamponi al confine

  • Dalla grappa al gelato: il re friulano dei distillati realizza il suo sogno da 5 milioni di euro

  • Turismo, il Friuli Venezia Giulia è penultimo nella reputazione nazionale

  • Vacanze in Croazia, quello che si deve fare quando si rientra in Italia

  • Si rompe un appiglio e cade per cento metri: muore sul Monte Sernio un escursionista

  • Migranti, la rabbia del sindaco di Gonars: "Pago di tasca mia e li porto tutti a Palazzo Chigi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento