rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Prato Carnico

Arriva l'acqua al rifugio Fratelli De Gasperi, a 1800 metri

Al rifugio si arriva solo a piedi, non ci sono strade. Per portare i macchinari per fare i lavori sono serviti gli elicotteri

"Un grandissimo servizio alla montagna e alla gente che frequenta questi luoghi", così Alessandro Benzoni, ex presidente del Cai di Tolmezzo commenta i lavori per riattare il sistema che garantisce l’approvvigionamento idrico al rifugio Fratelli De Gasperi, a 1800 metri d’altezza sopra Pesariis, in Comune di Prato Carnico. Aperto da giugno a settembre, il rifugio era rimasto senz'acqua quando, nel 2018, si era prosciugata la sorgente da cui il sistema di acquedotto si alimentava. "Era giunto il momento di un intervento importante – ricorda Benzoni, che ha seguito i lavori con l’allora sua vice ora presidente Pietro De Faccio - Da qui la richiesta di contributo alla Regione di 50 mila euro e la progettazione di una sistemazione in due lotti. Il primo è quello che è stato eseguito e concluso, che ha sostanzialmente riammodernato l’esistente; il secondo, per il quale si sta pensando ai finanziamenti, prevede la captazione dell’acqua da una sorgente più importante posta a ulteriori 200 metri a valle dell’attuale".

I lavori

Dal momento che per arrivare al rifugio non ci sono strade, i lavori previsti non erano di facile realizzazione. Dovevano essere rifatte le tubature, i collegamenti elettrici, lo scavo per la nuova vasca di raccolta d’acqua e l’installazione di una nuova pompa più efficiente per il pescaggio dell’acqua dalla risorgiva, 200 metri più a valle rispetto al rifugio.

unnamed-7-36-3

Un lavoro impegnativo "e non certo di grande margine economico", considera Benzoni. Dopo aver incassato diversi no, ad effettuare i lavori è stata la ditta Riel di Tavagnacco, azienda esperta nella costruzione di infrastrutture di telecomunicazioni ed energia anche in condizioni estreme. Racconta Benzoni "È stato un lavorone, un vero servizio alla montagna". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva l'acqua al rifugio Fratelli De Gasperi, a 1800 metri

UdineToday è in caricamento