Accoltellamento a Nimis: agli arresti domiciliari il presunto autore

Il provvedimento del Tribunale del Tiesame di Trieste si riferisce a un fatto di cronaca dello scorso dicembre. All'origine della questione uno screzio dovuto a motivi passionali

E' stato posto agli arresti domiciliari A. F., 39enne di Nimis, arrestato il 27 dicembre scorso con l'accusa di tentato omicidio dopo che avrebbe accoltellato al fianco con un arnese da caccia il 65enne triestino S.I., ex marito della convivente.

Lo ha deciso oggi il Tribunale del Riesame di Trieste. Secondo una perizia medico-legale presentata dai difensori le lesioni subite da S.I.in un primo momento  sarebbero compatibili con un colpo accidentale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Taylor Mega fa il dito medio alla Polizia, cacciata in diretta da Canale 5

  • Nota artigiana udinese scompare da casa: l'appello del fratello

  • Decine di chili di pesce e carne scaduti al ristorante e serviti ai clienti

  • Addio al dottor Sacco, per anni un riferimento del reparto di oncologia

  • Martignacco, sequestrati 100 chili di pesce al ristorante

  • Due fotografi friulani tra i migliori al mondo nell'immortalare i matrimoni

Torna su
UdineToday è in caricamento