Accoltellamento a Nimis: agli arresti domiciliari il presunto autore

Il provvedimento del Tribunale del Tiesame di Trieste si riferisce a un fatto di cronaca dello scorso dicembre. All'origine della questione uno screzio dovuto a motivi passionali

E' stato posto agli arresti domiciliari A. F., 39enne di Nimis, arrestato il 27 dicembre scorso con l'accusa di tentato omicidio dopo che avrebbe accoltellato al fianco con un arnese da caccia il 65enne triestino S.I., ex marito della convivente.

Lo ha deciso oggi il Tribunale del Riesame di Trieste. Secondo una perizia medico-legale presentata dai difensori le lesioni subite da S.I.in un primo momento  sarebbero compatibili con un colpo accidentale.

Potrebbe interessarti

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Cantinetta del vino in casa, quale scegliere

  • Viaggio in auto: come combattere il caldo

I più letti della settimana

  • Lignano, chiamano il taxi ma arriva qualcun altro

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Si distendono a terra aspettando le auto mentre l'amica li filma, ragazzini rischiano l'investimento

  • Giornata no per i locali lignanesi, chiusi il Mr. Charlie e La Pagoda di Pineta

  • Va dal medico perché in sovrappeso, scopre di essere incinta al settimo mese

  • Ruba un'auto, sperona i carabinieri e poi cerca di rubargli la pistola, arrestato

Torna su
UdineToday è in caricamento