menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Molesta i cividalesi per giorni entrando in casa a chiedere l'elemosina

Un cittadino marocchino di 30 anni, residente in Veneto, si è visto applicare il divieto di ingresso nel comune ducale per 3 anni. Alla base della decisione il suo atteggiamento particolarmente "insistente"

Ha chiesto la carità a Cividale per alcuni giorni, comportandosi in maniera aggressiva con gli abitanti e i passanti. È arrivato addirittura a entrare in alcune abitazioni e in uno studio professionale cercando qualcuno che gli donasse qualche soldo. È così che la situazione, degenerata a questo livello, ha costretto alcuni cittadini ducali a rivolgersi alla Polizia che, dopo aver individuato l’uomo, lo ha fotosegnalato e ha disposto per lui il divieto d’ingresso a Cividale per tre anni. Si tratta di un marocchino di 30 anni, con precedenti penali, ufficialmente residente in Veneto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento