Via Pieri, iniziato l'abbattimento degli alberi

Il programma, secondo quanto dichiarato dall'Amministrazione, prevede la scomparsa di 34 piante. In altre aree della città sono previste altrettanti innesti

Cambia il verde pubblico in via Pieri con l'abbattimento degli alberi. L'intervento era stato annunciato a fine 2018 dal vice sindaco Loris Michelini, che aveva chiarito come si volesse operare. Saranno coinvolte anche le vie Chiusaforte, Dante e Martignacco con 34 alberi destinati a sparire.

Solo una «questione di sicurezza»,  ha chiarito il vice sindaco Loris Michelini. L'intervento è giustificato dai pericoli originati dalle radici delle piante che alzano i sanpietrini o le piastrelle dei marciapiedi, creando non pochi inconvenienti e in alcune zone — come in via Pieri — impedendo il passaggio pedonale. 

Nuovi innesti

Dove non sarà possibile, per ragioni di spazio fisico necessario, procedere a nuovi innesti di alberi con radici che scendono in profondità (invece di espandersi orizzontalmente) si procederà a piantare lo stesso numero di piante tolte in altre aree della città, come il parco “Martiri delle foibe” di via Bertaldia, nella zona di viale Ungheria. Nessuna diminuzione della superficie di verde pubblico a Udine quindi, ma — nelle intenzioni dell'Amministrazione — un'organizzazione differente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impresa edile ha lavori fino ad aprile 2020 ma non trova operai: «Rischiamo di chiudere tutto»

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

  • È ritornato il giustiziere delle piste ciclabili, avvistato oggi a rigare le auto parcheggiate

Torna su
UdineToday è in caricamento