rotate-mobile
Cronaca Centro Studi / Viale Cadore

I pini marittimi di Viale Cadore non saranno abbattuti, l'annuncio social di Fontanini

Il primo cittadino udinese, risponde così all'interrogazione di due giorni fa da parte di alcuni consiglieri comunali dell'opposizione dove si chiedevano spiegazioni circa la comparsa di nastro arancione attorno agli alberi di Viale Cadore

"I pini marittimi di viale Cadore saranno salvati".

A scriverlo attrverso la sua pagina social è il Sindaco di Udine, Pietro Fontanini.

"La sinistra non riesce proprio a darsi una ragione per tutto quello che stiamo facendo a Udine a favore dell’ambiente - prosegue -Invece di prendere atto, per esempio, che stiamo piantumando un maggior numero di alberi rispetto a quelli piantati da loro, e non parlo solo del bosco urbano, ma di tutti quelli piantati finora in città, cosa si inventano? Una nuova interrogazione per sapere che fine faranno, per esempio, i pini marittimi di viale Cadore"

L'interrogazione

Un'interrogazione arrivata due giorni fa e che era stata approfondita nel nostro precedente articolo.

«Negli ultimi due anni e mezzo la città ha assistito all’abbattimento sistematico di molti alberi ad alto fusto e quindi sale ogni giorno di più la preoccupazione per la frequenza e la facilità con cui vengono abbattute piante, in gran parte nate prima che i Consiglieri Comunali interroganti venissero al mondo», scrive la consigliera dem Del Torre. «Le stragi più recenti sono una trentina di alberi abbattuti in via del Maglio e due in via Friuli, ma non si possono scordare quelli eliminati da piazzetta Belloni, via dei Rizzani, via Aquileia e dal Colle del Castello, solo per fare gli esempi più eclatanti». Continua Del Torre: «È importante anche capire cosa intenda fare l'amministrazione in via Cadore, dove strada e marciapiedi sono pesantemente danneggiati a causa delle radici dei i pini marittimi. Da un paio di settimane, intorno ai pini è comparso il nastro arancione che delimita i cantieri. Saranno quindi tutti abbattuti o si salveranno?».

La risposta

"Voglio rassicurare tutti che dopo aver fatto fare una accurata analisi, attraverso prove di trazione per verificare la tenuta delle radici di questi alberi, solo 2 dovranno essere abbattuti. Gli altri resteranno al loro posto.

"Allo stesso tempo - conclude procederemo alla fresatura dei bordi strada e alla sistemazione dei marciapiedi. Un’ultima considerazione: la scelta di mettere pini marittimi lungo i marciapiedi di Udine è stata sbagliata in origine".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I pini marittimi di Viale Cadore non saranno abbattuti, l'annuncio social di Fontanini

UdineToday è in caricamento