menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manda il fratello minorenne dalla Polizia per non mantenerlo: denunciato

Un cittadino kosovaro, regolare e con un lavoro stabile nel goriziano, ha mandato per due giorni di fila il congiunto a chiedere aiuto al Commissariato di Cividale

Ha accompagnato il fratellino di 15 anni davanti al Commissariato di Polizia di Cividale, suggerendogli di chiedere aiuto per poter vivere, scrivendogli pure un biglietto dove chiedeva aiuto. Non si è servito del giovane per rimediare a uno stato di indigenza però, visto che lui vive e lavora tranquillo nel goriziano, con un’occupazione stabile, ma solamente per liberarsene. È così che un cittadino kosovaro è stato denunciato per abbandono di minore. Il ragazzo era stato portato alla stazione di polizia ducale per due giorni di fila, dove si era lamentato in entrambi i casi di non sapere come vivere. Nel primo caso i poliziotti - guidati dal commissario Missio - lo avevano riaffidato al fratello. Nel secondo - su disposizione dell’autorità giudiziaria - a una struttura idonea a Trieste. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento