Tragedia in Friuli, una famiglia distrutta a Trasaghis

Per il Pm e il medico legale non è da escludere l’ipotesi del suicidio

Non sono ancora chiare le dinamiche di quanto sia accaduto, ma quello che è certo, è che nel pomeriggio di oggi il corpo senza vita di un uomo è stato ritrovato nella frazione di Peonis, nel comune di Trasaghis. Sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri.

Proseguono le indagini: l'autopsia nelle prossime ore

La vittima, Ivano Rizzoti 73 anni, sarebbe stata colpita da diversi fendenti. L'anziano viveva con la moglie e i due figli, in via Cjanet. La vicenda però resta ancora poco chiara, anche se nelle ultime ore si fa strada l’ipotesi del suicidio. Sul posto anche il Pm Elena Torresin e il medico legale Antonello Cirnelli.

”Al momento - ha fatto sapere poco fa il Pm Torresin - sono in corso accertamenti ma non si esclude il suicidio”.

Spunta, infatti, l’ipotesi harakiri: l’uomo potrebbe essersi ucciso infliggendosi diversi colpi di coltello all’addome.

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Scossa di terremoto in Carnia, la terra trema ancora una volta

  • Violenza sessuale su una bambina di 9 anni in un locale del Cividalese

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Incidente stradale, il bilancio è di un morto e tre feriti

Torna su
UdineToday è in caricamento