rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Caro bollette: dal governo un finanziamento da 340mila euro al Comune di Udine

Fontanini: "Questa cifra non risolve i problemi ma ci fa tirare un po' il fiato"

Sono 340 mila gli euro che arriveranno dal governo al Comune di Udine come sostegno al caro bollette. Una cifra, prevista dal decreto Energia, che permetterà di abbattere i costi di gestione di luce e gas. Per il sindaco Pietro Fontanini è una boccata d'aria. Il primo cittadino spiega: “Stiamo cercando di correre ai ripari e fronteggiare dei rincari che si sono abbattuti violentemente su famiglie, imprese e istituzioni. Come avevamo anticipato, le singole amministrazioni locali hanno un margine di intervento ridotto: serviva un provvedimento del governo centrale. Servivano, soprattutto, risorse. Risulta evidente che questo finanziamento non risolve tutti i problemi, ma quantomeno consente di tirare un po’ il fiato”.

Le manovre dell'amministrazione pubblica

Ancora Fontanini: “In questo momento, il vero sollievo lo porta l’arrivo della bella stagione, che ha consentito di spegnere gli impianti di riscaldamento. L’auspicio è che, al netto del decreto Energia, l’estate non faccia sparire dall’agenda l’urgenza di affrontare il tema dell’energia e dei costi relativi. Ricordo che a livello comunale abbiamo elaborato un piano per lo spegnimento di 1494 punti luce per un risparmio stimato di quasi 80mila euro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro bollette: dal governo un finanziamento da 340mila euro al Comune di Udine

UdineToday è in caricamento