menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piazza Duomo, tra le destinatarie dei fondi in arrivo

Piazza Duomo, tra le destinatarie dei fondi in arrivo

In arrivo 3 milioni per piazza Duomo e la pavimentazione di Mercatovecchio

La cifra è originata da dei fondi destinati ai bandi per i piani integrati di sviluppo urbano sostenibile. Oltre ai due interventi nelle zone centrali ci sarà spazio per altre iniziative, come la pista ciclabile lungo viale Europa Unita, l'estensione del bike sharing e altro ancora

Quasi 3 milioni di euro in arrivo a Udine - 2 milioni e 954mila euro - grazie ai fondi di un bando europeo legati al Pisus - il piano integrato di sviluppo urbano sostenibile -. «C’è soddisfazione perché siamo riusciti a sbloccare finalmente un'altra cifra importante, circa 9 milioni di euro (i rimanenti sono destinati a Maniago), che consentiranno entro l'anno di fare partire progettazioni e lavori» ha commentato il vice presidente regionale Bolzonello. 

I PROGETTI DA FINANZIARE. Tra le opere pubbliche che il Comune di Udine vedrà finanziate ci sono l'arredo urbano di piazza Duomo, la nuova pavimentazione di via Mercatovecchio (lavori previsti a partire dal 2016), la sistemazione di largo dei Pecile e piazza Matteotti, il rifacimento di strade e marciapiedi del centro, l'estensione del sistema di bike sharing, il percorso ciclabile lungo viale Europa Unita. Con 600 mila euro verranno finanziati vari servizi di cosiddetta "rigenerazione urbana": all'interno di questa categoria rientra il progetto di mobilità sostenibile realizzato con il Comune di Tavagnacco (realizzazione di area per il car sharing con veicoli a basso impatto ambientale a Feletto Umberto). Infine, con un milione e 400 mila euro verranno erogati tramite bando finanziamenti alle PMI nei settori del commercio, turismo, servizi alla persona.

VENANZI: «IL CENTRO RIPARTIRÀ DAGLI ARREDI»

IL COMMENTO DI HONSELL. «È un momento importante, la fine di un percorso difficile ma decisivo per il sostegno alla ripresa economica. Il mio ringraziamento va in particolare al vicepresidente Bolzonello e alla Giunta regionale per avere con impegno centrato l'obiettivo: queste risorse europee avranno un effetto moltiplicatore per il tessuto economico e permetteranno in un momento così difficile per gli Enti locali di realizzare opere necessarie. Presentammo il progetto assieme al Comune di Tavagnacco quattro anni fa e due anni fa avevamo ormai perso la speranza, ritenendo ormai un miraggio vedere la fine di un percorso lungo e accidentato: grazie alla Regione tutto si è reso finalmente concreto».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento