rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Ecco le celebrazioni previste per il 72° anniversario della nascita della Repubblica Italiana

Predisposto nella città di Udine un ricco programma di iniziative di intrattenimento rivolte alla comunità

Il prossimo 2 giugno 2018 si svolgeranno le celebrazioni previste per il 72° anniversario della nascita della Repubblica Italiana.

Il programma

Anche quest’anno è stato predisposto nella città di Udine un ricco programma di iniziative di intrattenimento rivolte alla comunità, grazie al contributo di autorità ed enti pubblici e privati (Prefettura di Udine, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Comune di Udine, Brigata Alpina Julia, Associazione Nazionale Alpini – Sezione di Udine, 3° Reggimento Genio Guastatori, Conservatorio Statale di Musica Jacopo Tomadini, Teatro Nuovo Giovanni da Udine, Consulta provinciale degli studenti e Istituto Stringher di Udine).
Il programma degli eventi prevede l’apertura straordinaria e con ingresso libero dei Musei Storici Militari di Udine, situati rispettivamente in via S. Agostino n. 8 per quanto riguarda la Brigata Alpina Julia ed aperto dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00, ed in via S. Rocco n. 180 per quello del 3° Reggimento Genio Guastatori, con apertura dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00. Anche quest’anno le sedi dei Civici Musei di Udine, ossia il Museo del Castello, il Museo Etnografico e Casa Cavazzini, rimarranno aperte con ingresso gratuito dalle 10.30 alle 19.00.

La fanfara

La Fanfara della Banda Filarmonica di Vergnacco si esibirà nelle vie della città di Udine giungendo infine in Piazza Libertà dove, alle ore 12.00, è previsto l’alzabandiera ufficiale con la deposizione di una corona al Monumento ai Caduti da parte del Prefetto e delle altre Autorità. L’ammainabandiera verrà eseguito alle ore 17.30.
Alle ore 18.30 al Teatro Nuovo Giovanni da Udine si terrà il concerto dell’Orchestra di Fiati del Conservatorio Jacopo Tomadini, con ingresso libero fino ad esaurimento posti. I biglietti possono essere ritirati presso la biglietteria del Teatro dal 24 maggio. 
Nella stessa giornata si svolgerà anche la cerimonia di consegna delle onorificenze OMRI conferite dal Presidente della Repubblica con Decreto del 27 dicembre 2017.
Il Prefetto di Udine consegnerà anche ai rispettivi familiari due medaglie d'onore  alla memoria di cittadini italiani deportati ed internati nei lager nazisti e destinati  al lavoro coatto per l'economia di guerra.


Questo l’elenco degli insigniti del 2 giugno 2018: 18 Cavalieri 4 Ufficiali

Cav. Roberto BILE 
Cav. Luca CAROCCI 
Cav. Giovanni D'AFFARA 
Cav. Ennio DAL BO 
Cav. Olivo DIONISIO 
Cav. Agostino GIANNINO 
Cav. Luca GRUER 
Cav. Claudio LICITRA 
Cav. Luciano MAINARDIS 
Cav. Paolo PASCOLO 
Cav. Giuseppe SANNA 
Cav. Giuseppe STORNELLO 
Cav. Graziano TILATTI 
Cav. Edi TURCO 
Cav. Gabriele VENTURELLI 
Cav. Roberto VERONA 
Cav. Lucio VOGRIG 
Cav. Anna Maria ZILLI 

Uff. Gerardo BUTTARELLO 
Uff. Daniele LIVON 
Uff. Domenico REBESCHINI 
Uff. Stefano URBANO 

2 Medaglie d’onore agli ex deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra:


Maurizio Petri alla memoria del padre Guido PETRI
Luigi Portacci alla memoria del nonno Luigi PORTACCI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco le celebrazioni previste per il 72° anniversario della nascita della Repubblica Italiana

UdineToday è in caricamento