rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca San Rocco / Viale Venezia

204° anniversario della fondazione dell'Arma dei Carabinieri: consegnate 13 ricompense ai meritevoli

Cerimonia questa mattina a Udine nella Caserma "Brigadiere Movm Attilio Basso" Il Comandante della Legione, generale di brigata Vincenzo Procacci, dopo l'omaggio ai caduti ha elogiato l'impegno dei militari e sottolineato il ruolo della Stazione come "autentica sentinella del territorio e patrimonio della comunità"

Il 5 giugno 2018, a Udine, presso la Caserma “Brig. MOVM Attilio BASSO”, sede del Comando Legione Carabinieri “Friuli Venezia Giulia”, è stato celebrato il 204° Anniversario di Fondazione dell’Arma dei Carabinieri.

Carabinieri: 204/o Fondazione, cerimonia Fvg a Udine

Alla cerimonia, che si è svolta alla presenza delle Autorità civili, militari e religiose della regione, ha preso parte una rappresentanza di militari dei Comandi di Legione e Provinciale di Udine. Il Comandante della Legione, Generale di Brigata Vincenzo PROCACCI, dopo l’omaggio ai Caduti, ha elogiato il fattivo impegno di tutti i carabinieri operanti nel Friuli Venezia Giulia. Esaltando, in particolare, il ruolo della Stazione definita quale “autentica sentinella del territorio” e percepita dai cittadini come vero e proprio “patrimonio della comunità”. A conferma dell’eccellente lavoro svolto, il Comandante della Legione ha sottolineato “con un pizzico di giustificato orgoglio” come nella cerimonia svoltasi a Roma il Sig. Comandante Generale abbia premiato, tra i cinque Comandanti di Stazione maggiormente distintisi sull’intero territorio nazionale, anche il Luogotenente Paolo Capparelli, Comandante della Stazione di Cormons, che in quell’alto consesso potrà rappresentare idealmente tutti i Comandanti di Stazione della Legione.

Nella cerimonia odierna di Udine, inoltre, sono state consegnate 13 ricompense a militari dell’Arma particolarmente meritevoli. Spiccano per importanza le due medaglie di bronzo al merito civile concesse dal Ministro dell’Interno. La prima al Brigadiere Capo Nicola Licari, effettivo alla Stazione di Grado, che a Cervignano del Friuli, mentre si recava a piedi verso la caserma per intraprendere il servizio, non esitava a soccorrere una donna caduta accidentalmente nelle acque gelide e agitate del fiume Ausa. La seconda medaglia è stata concessa al Vicebrigadiere Marco Tagliavini, in servizio alla Stazione di Trieste Scorcola, per essersi più volte gettato nelle acque del porto di Trieste per salvare un’anziana caduta in mare a bordo dell’autovettura, nella quale si trovava intrappolata.

Elenco premiati

Premiato

Livello

Motivazione

Brig. Ca. Nicola LICARI

effettivo alla Stazione Carabinieri di Grado (GO)

Medaglia di Bronzo al Merito Civile

“Con generoso altruismo, libero dal servizio, non esitava a immergersi nelle gelide acque di un fiume, per soccorrere una donna, che cadutavi accidentalmente, rischiava di annegare, Riusciva a raggiungerla e a trarla in salvo. Chiaro esempio di non comune senso del dovere e di elette virtù civiche”.

Cervignano del Friuli (UD), 8 novembre 2012

V.Brig. Marco TAGLIAVINI

effettivo alla Stazione Carabinieri di

Trieste-Scorcola

Medaglia di Bronzo al Merito Civile

“Con pronta determinazione non esitava a tuffarsi ripetutamente nelle acque del porto per soccorrere una donna accidentalmente caduta in mare con la propria autovettura, fornendo un determinante contributo al personale dei Vigili del Fuoco, nel frattempo sopraggiunto, per l’individuazione e il salvataggio della malcapitata.  Chiaro esempio di non comune senso del dovere e di elette virtù civiche”.

Trieste, 30 aprile 2012

Comando Provinciale Carabinieri

 di Trieste

riconoscimento consegnato al Comandante Col. Daniel MELIS

Encomio semplice collettivo di Comando Legione

“In occasione di vertice internazionale, dando prova di corale abnegazione, perseverante impegno ed elevata professionalità, contribuiva nella pianificazione, direzione e coordinamento delle attività operative e logistiche volte a garantirne, in termini di sicurezza, il regolare svolgimento. I pregevoli risultati conseguiti suscitavano il plauso unanime delle autorità, contribuendo a esaltarne il prestigio e l’immagine dell’istituzione”.

Trieste, 11-12 luglio 2017

Magg. Gabriele PASSAROTTO

Comandante della Compagnia Carabinieri di Cividale del Friuli

Mar. Ca. Davide MASSARO

effettivo alla Stazione Carabinieri di Buia (UD)

Encomio semplice del Comandante del Raggruppamento Operativo Speciale

“Comandante e addetto a Sezione Anticrimine di Udine evidenziando elevatissima professionalità, altissimo senso del dovere e spiccato intuito investigativo, offrivano, in linea con le proprie attribuzioni,  diretto e fattivo contributo a complessa e protratta indagine nei confronti di pericolosa organizzazione criminale transnazionale dedita al traffico internazionale di sostanze stupefacenti e armi. L’operazione, condotta in collaborazione con più organismi investigativi stranieri, si concludeva con l’esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 22 persone. l’arresto di altre 2 in flagranza di reato ed il sequestro di ingenti quantitativi di narcotico e armi”

Territorio nazionale e Slovenia, novembre 2011- agosto 2014

Mar. Magg. Romeo GENTILI

Mar. Magg. Paolo PARINETTO

Brig. Ca. Simone SACCONATO

App. Sc. Q.S. Alberto BENIGNI

addetti al NoRM della Compagnia Carabinieri di Latisana (UD)

Encomio semplice del  Comando Legione Carabinieri “Friuli Venezia Giulia”

“Evidenziando elevata professionalità e non comune intuito investigativo, fornivano determinante contributo a complessa attività d’indagine che consentiva di disarticolare un gruppo criminale ritenuto responsabile di furti in danno di imprese commerciali. L’operazione si concludeva con l’esecuzione di cinque misure cautelari in carcere, il fermo di indiziato di delitto di due persone, il deferimento, in stato di libertà, di un ottavo correo ed il recupero di refurtiva di ingente valore”.

Province di Roma, Milano, Torino e Bologna, luglio 2016-maggio 2017

Mar. Matteo FERRO

effettivo Stazione Codroipo (UD)

Encomio semplice del  Comando Legione Carabinieri “Friuli Venezia Giulia”

“Addetto a Stazione distaccata, evidenziando non comune prontezza di spirito, fredda determinazione e spiccata capacità professionale, interveniva in soccorso di un uomo che, a seguito di sinistro stradale, aveva riportato una profonda ferita al braccio sinistro, tamponando un’emorragia fino all’arrivo dei sanitari, scongiurando più gravi conseguenze”.

Codroipo (UD), 3 ottobre 2017

App. Sc. Q.S. Claudio MUSSIO

(ora congedo) già effettivo al NoRM della Compagnia Carabinieri di Palmanova (UD)

Encomio semplice del  Comando Legione Carabinieri “Friuli Venezia Giulia”

“Evidenziando elevata professionalità, esemplare senso del dovere e non comune intuito investigativo, forniva determinante contributo a complessa indagine che consentiva di individuare gli autori di numerose rapine a mano armata, consumate ai danni di esercizi commerciali. Nella fase conclusiva dell’indagine, non esitava ad affrontare i rapinatori, uno dei quali armato di pistola, fedele riproduzione di arma vera, veniva bloccato al termine di una violenta colluttazione”.

Provincia di Udine, dicembre 2016-gennaio 2017

Brig. Ca. Stefano Righini

App.Sc.Q.S. Federico Cainero

addetti alla Stazione Carabinieri di

Martignacco (UD)

Encomio semplice del  Comando Legione Carabinieri “Friuli Venezia Giulia”

“Addetto a Stazione distaccata, evidenziando ferma determinazione, generoso slancio ed esemplare altruismo, non esitava, unitamente a un commilitone, a intervenire in soccorso di un uomo che, in preda a una crisi depressiva, aveva tentato il suicidio mediante impiccamento, riuscendo a rianimarlo e a trarlo in salvo”.

Basiliano (UD), 9 settembre 2017

In Evidenza

Potrebbe interessarti

204° anniversario della fondazione dell'Arma dei Carabinieri: consegnate 13 ricompense ai meritevoli

UdineToday è in caricamento