Come creare un microclima sano in casa

Ecco delle piante da tenere in casa per ricreare un microclima perfetto in tutte le stanze

@ Immagine tratta da ecosost.it

Il microclima è il clima che si crea in uno spazio naturalmente o con il nostro aiuto. Fattore importante è l'umidità, che deve essere presente, ma non in modo eccessivo.

Equilibrio

La chiave per ottenere un buon microclima è l'equilibrio tra il freddo e il caldo, l'umidità e la secchezza, la presenza di aria pulita e un locale ventilato. Anche le piante ci aiutano a migliorare il nostro benessere in casa, per esempio, assorbendo l'umidità in eccesso dell'aria.

Le piante

L'umidità fa aumentare la sensazione di caldo in estate e di freddo durante l'inverno. Inoltre, un ambiente umido porta a funghi e muffa, quindi a problemi di salute. Ma quali piante si possono utilizzare per diminuire il livello di umidità nelle stanze? Ecco una lista:

  • alloro (Laurus nobilis): questa pianta ha la capacità di assorbire grandi quantità di acqua dall'aria circostante, ed è perfetta per gli ambienti umidi e ombreggiati.
  • Spathiphyllum: anche questa pianta ama un clima molto umido e luoghi ombreggiati. Può essere messa in vaso all'interno della casa e ha la capacità di assorbire l'umidità dell'ambiente circostante come una spugna.
  • Coffea: la Coffea ama gli ambienti domestici umidi e caldi, ma deve stare a mezz'ombra, non completamente all'ombra.
  • Limone: oltre al suo profumo, la pianta del limone aiuta a creare un microclima più sano e secco. A questa pianta piace molto il sole, quindi non bisogna lasciarla all'ombra.
  • Mirto: anche questa pianta contribuisce a ricreare un microclima sano ed equilibrato. Inoltre, le sue foglie e i suoi fiori tendono a uccidere i batteri presenti nell'aria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo l'Epifania qualche chilo di troppo? Ecco come allestire una palestra in casa

  • Come evitare che il relax dopo un bagno caldo si trasformi in stress per la pulizia della vasca

Torna su
UdineToday è in caricamento