Bagno da ristrutturare? Le agevolazioni fiscali presenti

Una breve guida su come ristrutturare il bagno in poco tempo e con costi contenuti grazie alle agevolazioni fiscali

Il bagno rappresenta una delle stanze più importanti della casa e sicuramente una tra le più utilizzate da tutta la famiglia. Proprio per questo è importante che sia funzionale e sempre in ordine, oltre a essere bello da vedere.

Gli elementi d'arredo

Un elemento fondamentale quando si tratta di bagni è il mobile lavabo, utile per contenere tutto il necessario come asciugamani, prodotti per l'igiene e quant'altro. Per questo scopo, il mobile deve essere capiente e profondo, e in stile con il resto del bagno. Se lo spazio non basta ancora, si può optare per delle mensole o dei pensili. Importante poi anche lo specchio, punto focale della stanza, in grado di dare profondità e luce a tutto l'ambiente. C'è chi poi non rinuncia alle piante neanche in bagno, magari affiancate da candele profumate o porta oggetti colorati.

Come rinnovare il bagno

Se vogliamo dare una ventata di freschezza alla stanza, la prima cosa da fare è rinnovare i sanitari e i rubinetti. I sanitari nuovi regalano un aspetto del tutto diverso al bagno, ma anche i rubinetti fanno il loro effetto. Nella scelta dei due elementi, possiamo optare per uno stile classico o uno più moderno, in base ai nostri gusti. Se poi la stanza è piccolina, si può optare di sostituire la vasca da bagno con un box doccia. Inoltre, per avere un effetto Spa, potete decidere di installare un soffione dell’effetto cromoterapia in grado di regalarvi il giusto relax anche in doccia. Se invece non volete realizzare interventi impegnativi, potete decidere di cambiare solo i rubinetti. Retrò sono perfetti per chi ama lo stile vintage, squadrati sono la scelta irresistibile per chi preferisce o stile moderno.

Si passa poi al pavimento, utile da sostituire se si presenta parecchio rovinato. Un consiglio è quello di non scegliere tinte troppo scure, inoltre deve essere facile da pulire, resistente e antiscivolo. Una soluzione semplice ed economica è scegliere pavimenti in resina o in microcemento, facili da applicare possono essere personalizzati e resistono nel tempo.

Anche l'illuminazione ha la sua importanza. Si può scegliere per un lampadario centrale in linea con lo stile del bagno. Se serve più luce poi, per esempio per il trucco o per farsi la barba, allora si possono installare dei faretti sullo specchio.

Le detrazioni fiscali

Fino al 31 dicembre 2019 si può ottenere il bonus mobili durante la ristrutturazione del bagno: questa agevolazione è pari al 50 per centro di quanto speso per i mobili. La detrazione vale sempre e solo nel momento in cui si realizza la manutenzione straordinaria. Se abbiamo ancora qualche dubbio se ristrutturare o meno il bagno, un piccolo incentivo ci può venire dalla possibilità di usufruire delle detrazioni fiscali. Fino al 31 dicembre 2019 potete usufruire di agevolazioni per la ristrutturazione del bagno fino al 50 per cento di quanto è stato speso e che può essere recuperato in 10 anni come Irpef. La spesa massima è pari a 96mila euro. Per usufruire degli incentivi deve essere una manutenzione straordinaria.

I costi

Ovviamente non esiste un costo fisso quando si parla di ristrutturazioni, perchè molto dipende dai materiali scelti, dalla grandezza della stanza, dagli interventi svolti, e quant'altro. In linea generale però, per la ristrutturazione complate della stanza la cifra si aggira tra i 3mila e i 7mila euro. Stesso discorso vale poi per le tempistiche. Più lavori si vogliono fare, più i tempi si allungano. Anche qui però, in linea di massima si passa da una settimana per i bagni più piccoli, fino a due o più settimane per quelli più grandi.

Ditte di ristrutturazione a Udine

Ecco un breve elenco di alcune ditte di ristrutturazione a cui affidarsi per rinnovare il bagno a Udine e provincia:

Servizi Edili srl, Reana del Rojale (UD) località Morena

Friuli Ristrutturazioni, via Reana, 16 Udine

G.B. Restauri Generali, via Valli del Natisone, Cividale del Friuli (UD)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come decorare il giardino per le feste?

  • Alcune idee per il presepe in casa fai da te

  • Natale: come addobbare casa in tutta sicurezza

  • Albero di Natale vero o finto?

  • Come prendersi cura della Stella di Natale

  • Tavola di Natale: idee e consigli per apparecchiare durante le feste

Torna su
UdineToday è in caricamento