Martedì, 21 Settembre 2021
Ristrutturare

Tinteggiare casa da soli? Ecco come preparare la stanza per renderci la vita più facile

Imbiancare casa può essere un lavoro lungo e faticoso, ma se prepariamo le stanze sarà tutto più semplice

Il clima è quello ideale, poca umidità e temperature non troppo calde, ma al contempo ancora gradevoli per tenere aperte le finestre e arieggiare le stanze. Settembre, insieme anche con la primavera, sembra essere il mese ideale per imbiancare casa. Per chi se lo può permettere, chiamare una ditta specializzata è la soluzione sicuramente più comoda, ma non certo per le nostre tasche. Decidere di tinteggiare da soli l'appartamento, invece, è sicuramente economico e può essere anche divertente, ma anche molto impegnativo se non si ha la giusta organizzazione.

Prima di prendere in mano pennello e tempera, ci sono dei lavori preparatori da eseguire all’interno della stanza per non rischiare di rovinare i mobili, ma soprattutto per evitare di combinare pasticci.

Vediamo come preparare la stanza da tinteggiare e tutti gli accessori da utilizzare.

Preparare l’ambiente

Quando decidiamo di imbiancare casa possiamo scegliere di organizzare l’ambiente in due modi:

  • Copertura parziale: scegliamo solo di spostare i mobili e di coprire quelli che rimangono nella stanza. Anche se ci può sembrare la soluzione più rapida e conveniente, in realtà lasciare i pavimenti scoperti vuol dire correre il rischio che le gocce cadano sui mattoni e costringerci a ripulire tutto una volta finito;
  • Copertura totale: il questo caso si sceglie di coprire non solo i mobili, ma anche i pavimento e il battiscopa con cartone o teli. Così le macchie di tempera cadranno sulla copertura che verrà rimossa e gettata appena finito di imbiancare.

Come preparate la stanza

Sia che scegliamo la copertura totale che quella parziale, la camera deve essere preparata liberando lo spazio. Per questo dobbiamo:

  • Rimuovere oggetti e soprammobili: dovranno essere conservati all’interno di scatoloni da sistemare in altre stanze
  • Spostare mobili di piccole dimensioni: possiamo scegliere di spostare i mobili di piccole dimensioni in altre camere o su quelli più grandi per ridurre al minimo l’ingombro
  • Accatastare i mobili grandi e coprirli: non tutti gli arredi possono essere spostati dalla stanza, per questo dobbiamo radunarli al centro della camera lontano dalle pareti per riuscire a muoverci agevolmente. Per proteggerli dalla tempera e dalla polvere, li dobbiamo coprire con un telo di nylon fermato con il nastro di carta
  • Liberare i muri da quadri e oggetti: per tinteggiare senza ingombri, dobbiamo rimuovere dalle pareti quadri, mensole o tende
  • Proteggere gli interruttori: difficili da pulire, le prese elettriche vanno coperte con nastro carta 
  • Coprire stipiti e battiscopa: anche queste superfici possono macchiarsi a causa della tempera, visto che non possiamo rimuoverli, li dobbiamo proteggere con il nastro carta. In questo modo non solo risparmieremo il tempo della pulizia, ma potremo lavorare liberamente senza la preoccupazione di sporcare
  • Scollegare le lampade a parete: in generale le applique si possono smontare e le parti che rimangono alla parete possono essere coperte con il nastro carta. Invece, se i lampadari non possono essere rimossi, basterà coprirli con un telo
  • Stuccare i buchi: se abbiamo voglia di cambiare la disposizione di mensole e quadri, prima di iniziare ad imbiancare dobbiamo rimuovere i tasselli. A questo punto si devono stuccare i buchi e una volta asciugato, lo stucco dovrà essere cartavetrato per rendere la parete liscia

Come proteggere i pavimenti

Coprire il pavimento è un lavoro lungo e noioso, ma ci risparmierà la fatica di rimuovere le macchie di vernice. Per coprire la superficie si può utilizzare:

  • Pezzame riciclato: perfetto per assorbire le macchie di tempera, ha un costo ridotto ed è facile da reperire
  • Cartone sottile: il costo è molto basso e va bene su pavimenti di mattonelle
  • Cartone ondulato: più spesso e resistente rispetto al precedente, è indicato per il parquet o il marmo perché è anche traspirante
  • Teli plastica sottile: sono la soluzione più economica, ma sono poco resistenti perché si strappano facilmente
  • Teli plastica rigida: più costosa rispetto al cartone  è più pratica da utilizzare e può essere lavata se necessario

Prodotti online

Cartone ondulato

Nastro carta

Telo copritutto plastica

Fogli antipolvere

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tinteggiare casa da soli? Ecco come preparare la stanza per renderci la vita più facile

UdineToday è in caricamento