Piante grasse: perché tenerle in casa?

Tutti i motivi per cui avere delle piante grasse in casa fa bene alla salute mentale e fisica

Le piante grasse sono un vero e propio toccasana per la salute di tutta la famiglia. Inoltre, sono piante perfette anche per chi non ha un pollice verde molto sviluppato. Queste piante, infatti, sono semplici da curare e richiedono un'attenzione minima. Sul mercato, si possono trovare di mille forme e colori, per cui sono facili da adattare a qualsiasi ambiente e stile personale. Ma quali sono i loro benefici?

Aria più pulita

Tutte le piante grasse, e soprattutto l'aloe o la "lingua di suocera", sono in grado di purificare l'aria in casa e di eliminare le tossine. Sono perfette, quindi, in ambienti di lavoro o di studio, anche perché le sostanze come il benzene e la formaldeide si nascondono in sacchetti della spesa, inchiostro, pagine stampate, ma anche nei tappeti.

Più ossigeno

Le piante grasse, a differenza delle altre piante, continuano a produrre ossigeno sia di giorno, che di notte. Tutte le piante, infatti, rilasciano ossigeno di giorno durante il processo di fotosintesi, ma di notte rilasciano anidride carbonica. Sono perfette, quindi, anche per la camera da letto.

Più concentrazione

Anche se sembra assurdo, le piante grasse aiutano a concentrarsi. Questo è stato constatato da alcune ricerche condotte su studenti e lavoratori. Sembrerebbe che le piante grasse aiutino a migliorare i livelli di attenzione e le capacità celebrali.

Meno malattie

La piante aiutano a regolarizzare l'umidità presente in casa, e quindi a evitare disturbi come il raffreddore, la tosse, mal di gola e pelle screpolata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Guarigione più rapida

Le piante aiutano sia a non ammalarsi, sia a recuperare più rapidamente il periodo di malattia. Infatti, secondo alcuni studi, le piante grasse riuscirebbe a ridurre i sintomi simil-influenzali, il mal di testa, la febbre e la tosse.

Garden Center, dove andare in città

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura a induzione: come funziona e quali sono i vantaggi?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento