Cistite: i rimedi naturali da provare

Ecco alcuni rimedi naturali ed efficaci da provare contro la cistite e i suoi fastidiosi sintomi

@ Immagine tratta da terranuova.it

Contro la cistite esistono diversi rimedi naturali da provare che possono aiutare a prevenire o a guarire più velocemente da questa fastidiosa infiammazione della mucosa vescicale. Ecco una lista.

Uva ursina

L'uva ursina è considerata il rimedio naturale più efficace contro la cistite. Insieme al mirtillo americano, infatti, è presente in molti dei preparati destinati alla cura e all prevenzione dell'infiammazione. I principi attivi di questa pianta sono:

  • glicosidi idrochinonici;
  • tannini;
  • flovonoidi;
  • acidi fenolici.

Queste sostanze svolgono un'azione antimicrobica sulla vescica e un'azione antisettica sull'uretra. L'uva ursina è sconsigliata, però, in gravidanza e durante l'allattamento e nei bambini sotto i 12 anni. Inoltre, conferisce alle urine un colore marrone e può causare nausea, vomito e irritazione gastrica.

Mirtillo americano

Il mirtillo rosso americano contiene flovinoidi, antocianidine e antociani, acidi organici e vitamine. Come l'uva ursina, una volta che queste sostanze vengono filtrate dal corpo ed espulse con l'urina, esercitano la loro azione antimicrobica sull'uretra. Il mirtillo rosso, poi, è indicato per la cistite perché rende antiadesiva la superficie delle mucose, quindi ostacola l'aderenza dei batteri.

Ulteriori rimedi naturali

Ecco una lista di altri rimedi naturali che possono aiutare a prevenire e a contrastare la cistite:

  • sandalo: questo ingrediente viene utilizzato in Oriente per il suo principio astringente, diuretico e curativo. Inoltre, ha proprietà balsamiche e antisettiche.
  • Echinacea: questa sembra avere un effetto di rinforzo sul sistema immunitario, quindi potrebbe favorire la guarigione dalla cistite e prevenirla.
  • Bardana: questa contiene molti nutrienti, vitamine, acidi fenolici. Tra le altre, ha proprietà purificanti, depurative, antibatteriche, diuretiche e funghicide.
  • Bere tanta acqua: incrementando la diuresi, si favorisce il lavaggio del tratto urinario e la diminuzione della carica batterica presente nella vescica. Si possono assumere anche dei diuretici, delle tisane o della camomilla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Canta il coro gospel, più di 10 intossicati finiscono in ospedale

Torna su
UdineToday è in caricamento