Salute

Tutte le proprietà dell'arnica: usi e controindicazioni

Questa pianta rappresenta uno dei rimedi naturali più utilizzati per il trattamento di disturbi legati al sistema cutaneo e all'apparato osteoarticolare

Immagine tratta da riza.it

L'Arnica montana, detta semplicemente arnica, è un rimedio al cento per cento naturale molto utilizzato in caso di disturbi legati al sistema cutaneo e all'apparato osteoarticolare. È utilizzata sotto forma di pomata, olio o unguento nel caso di: edemi, contusioni, reumatismi e molto altro.

Le sue proprietà

Questa pianta ha diverse proprietà che la rendono un importante alleato per la salute. Ecco una lista:

  • antinfiammatoria;
  • antimicrobica;
  • antinevralgica;
  • antitraumatica;
  • analgesica.

L'arnica è consigliata per uso esterno, e si può utilizzare anche in caso di punture d'insetti, foruncolosi e lievi infiammazioni cutanee. Ma anche in caso di traumi, distorsioni, contusioni, strappi, stiramenti ed ematomi.

Controindicazioni

È importante utilizzare l'arnica solo sulla pelle non danneggiata ed è da evitare l'ingestione del prodotto, che potrebbe risultare velenoso. L'uso prolungato dell'arnica, inoltre, può provocare l'insorgenza di dermatiti in forma pustolosa. L'uso di preparazioni a base di arnica, inoltre, è da evitare in gravidanza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutte le proprietà dell'arnica: usi e controindicazioni

UdineToday è in caricamento