Martedì, 18 Maggio 2021
Salute

Dolore al collo e alla schiena? Arriva l'ossigeno-ozono terapia

Una rimedio efficace contro i dolori dovuti alla cervicale e al mal di schiena a Udine

Il mal di schiena, oltre alla cervicale, è uno dei dolori più comuni che possono colpire un adulto in qualsiasi fascia d'età. Questo dolore costante può compromettere molte attività quotidiane e può causare diversi problemi, come assenze dal lavoro. La sensazione di dolore infatti può essere avvertita a livello della schiena o del collo, ma può provenire dai muscoli, dai nervi, dalle ossa oppure dalle superfici articolari o da altre strutture nella colonna vertebrale.

Le origini del dolore

Il dolore può essere avvertito maggiormente da persone che svolgono un lavoro prevalentemente sedentario. Stare a lungo seduto infatti non fa bene alla schiena, e quando ci si alza si può avvertire una fitta. Oppure per quei lavoratori che, quotidianamente, alzano molti pesi.

Di norma, i problemi legati a semplici infiammazioni muscolari o articolari si risolvono spontaneamente o con analgesici, seguiti da riposo. Se il dolore invece non passa, è necessario svolgere accertamenti specialistici per verificare se si è vittima di un'infiammazione cronica.

Ossigeno Ozono terapia: il rimedio

Questa terapia è una pratica medica che utilizza i benefici dell'ozono per scopi terapeutici. Obiettivo è quello di aumentare la quantità disponibile di ossigeno o dei suoi radicali attraverso l'introduzione nel corpo di ozono. L'ossigeno-ozono presenta diversi benefici, tra i quali un'efficacia antiflogistica, antidolorifica, eutrofica, miorilassante e neoangiogenetica.

Dove curarsi in città

Se si è interessati a questo tipo di terapia, a Udine e provincia ci si può rivolgere a:

Bios Medica, via Forni di Sotto, 38 Udine

Policlino Città di Udine, via Vincenzo Joppi, Udine

Gruppo Sane Clinic, via San Rocco, 51 Udine

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolore al collo e alla schiena? Arriva l'ossigeno-ozono terapia

UdineToday è in caricamento