Ogni quanto va cambiato il pigiama?

Ecco una breve guida per capire ogni quanto il pigiama andrebbe cambiato per assicurare la giusta igiene

@ Immagine tratta da notizie.tiscali.it

Chiedersi ogni quanto ci si cambia il pigiama sembra una domanda banale, ma questa è un operazione molto importante da fare per assicurare la giusta igiene a se stessi e a tutta la famiglia.

Pigiama sporco

Se, infatti, il pigiama viene indossato troppo a lungo, senza cambiarlo nè lavarlo, si rischia di sviluppare dermatiti, cistiti o persino infezioni da Staphylococcus. Ovviamente, non per questo il pigiama va cambiato tutti i giorni, ma neanche dopo due settimane o un mese.

Ogni quanto cambiarlo

Anche se il pigiama viene indossato solo di notte e per poche ore, va comunque cambiato regolarmente, in quanto indossare sempre lo stesso per un lungo arco di tempo potrebbe aumentare il rischio di contrarre infezioni. Per ovviare a ciò, il pigiama va cambiato almeno una volta a settimana, in modo da ridurre i batteri ed evitare la diffusione di infezioni.

Lenzuola: ogni quanto cambiarle

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lei urina di fronte alla vetrina del ristorante all'ora dell'aperitivo, lui sfonda una porta

  • Tragedia a San Domenico, Francesca perde la vita a soli 23 anni

  • Il giovane udinese che vizia di lusso vintage Chiara Ferragni: la storia di Massimo

  • Via tutti gli ombrelloni dalla spiaggia libera a Lignano

  • Grave incidente nella Bassa, motociclista cade e s'incastra sotto il guardrail

  • Risse, gente nuda per strada, alcol e provocazioni: il pomeriggio in viale Leopardi

Torna su
UdineToday è in caricamento